Il Terzo Polo Calabria discute sulle prossime elezioni amministrative
Menu

Il Terzo Polo Calabria discute sulle prossime elezioni amministrative

fliRiceviamo e pubblichiamo comunicato del Terzo Polo Calabria sulle prossime elezioni amministrative di Primavera:

LAMEZIA TERME - Oggi a Lamezia Terme si è riunito il coordinamento Regionale del Terzo Polo con all’ordine del giorno: elezioni amministrative di primavera. Erano presenti l’on.le Gino Trematerra UDC e il promotore della riunione On.le Angela Napoli per Futuro e libertà, la dottoressa Bianca Rende MPA e per l’API su delega del senatore Franco Bruno il Sig. Giovanni Paone, la riunione di particolare importanza si è svolta con la partecipazione del Vice Segretario Nazionale dell’UDC on.le Mario Tassone e dell’on.le Ida D’Ippolito, dell’Ing. Grandinetti e dell’Avv. Limardo del FLI nonché di tutti i responsabili di area provinciale e cittadina delle varie provincie calabresi. Particolare attenzione è stata data alla città Capoluogo di Regione attraverso una attenta analisi e riflessione da parte degli intervenuti UDC, FLI, API e MPA hanno inteso rivendicare per la città di Catanzaro un proprio candidato a sindaco. FLI, API e MPA hanno voluto riconoscere all’UDC un ruolo prevalente considerato che l’amministrazione uscente grazie anche ai consensi dell’unione di centro aveva eletto a Sindaco il dimissionario on.le Traversa, che era ritenuto dall’UDC una figura capace, carismatica e all’altezza del compito per guidare la città di Catanzaro. A tal proposito è intervenuto il coordinatore dell’UDC di Catanzaro Gianluca Tassone il quale ha riferito che sta mettendo in atto una serie di contatti al fine di ascoltare le istanze di tutte le forze politiche e del mondo dell’associazionismo proprio per cercare di trovare la giusta sintesi, modalità pienamente condivisa dai coordinatori provinciali di FLI,API e MPA che stanno portando avanti la stessa iniziativa.

L’UDC quindi, concorrerà affinché possa individuarsi una figura autorevole che possa portare il Terzo Polo alla guida della città di Catanzaro con un programma politico che possa proiettare la città capoluogo di Regione a diventare una delle città più belle del SUD Europa senza escludere eventuali alleanze con le tutte le forze politiche. Nel corso della riunione l’on.le Gino Trematerra ha sottolineando come lo scenario Politico Nazionale da qui a breve subirà stravolgimenti e il nuovo assetto vede nel Terzo Polo l’attore principale di questa metamorfosi politica, pertanto le forze che ne hanno dato vita devono attentamente valutare come proporsi anche e soprattutto nelle consultazioni elettorali di primavera.

L’on.le Angela Napoli quale coordinatrice Regionale di Futuro e Libertà nel condividere il pensiero esternato dall’on.le Trematerra ha sottolineato l’importanza politica e strategica che il Terzo Polo deve assumere, esortando la classe dirigente del Terzo Polo calabrese ad individuare nelle realtà superiori a 15000 abitanti candidati che dovranno rappresentare il Terzo Polo lasciando la porta aperta a qualsiasi forza politica che volesse appoggiare e condividere il programma del Terzo Polo. La Dott.ssa Bianca Rende nel suo intervento ha messo in risalto l’elemento che deve guidare l’azione politica del Terzo Polo cioè: credere nel progetto politico che i leader nazionali dei rispettivi partiti hanno inteso intraprendere e quindi traslare anche a livello territoriale questo intendimento. Sulla stessa linea di pensiero si sono espressi i rappresentati dell’api Giovanni Paone e il coordinatore cittadino di Catanzaro Pietro Romeo. La discussione è continuata ascoltando gli interventi dei rappresentanti provinciali i quali hanno ribadito l’importanza di affrontare la campagna elettorale di primavera uniti e soprattutto portatori di proposte e programmi capaci di migliorare la qualità della vita delle nostre realtà. l’Ing. Grandinetti e l’Avv. Limardo del FLI hanno sottolineato come la Calabria attraverso l’azione politica del Terzo Polo possa dare un concreto segnale a livello Nazionale puntando sull’opportunità di conquistare la città capoluogo, e il Consigliere Regionale dell’UDC Dattolo nel suo intervento ha voluto sottolineare come sia importante implementare i tavoli di discussione all’interno del Terzo Polo su base territoriale.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa