Siglato protocollo d’intesa tra Consorzio di Bonifica e Comune di Borgia
Menu

Siglato protocollo d’intesa tra Consorzio di Bonifica e Comune di Borgia

da sx Maiuolo MannoSaccoAmatoBorgia ha un asset territoriale pregevole. Nella zona marina si estendono i resti della imponente basilica di Santa Maria della Roccella e del teatro e dell'anfiteatro della colonia romana di Scolacium, immerso in una suggestiva vegetazione di ulivi secolari. Una vocazione al bello insomma. Queste considerazioni fanno da premessa all’accordo di Programma stipulato tra il Consorzio di Bonifica e il Comune di Borgia. “Tengo molto a questo accordo – ha sottolineato il Presidente dell’ente consortile Manno - è una modalità operativa, una missione che vogliamo continuare a portare avanti senza tentennamenti e con poche pastoie burocratiche, interventi sul territorio a beneficio di cittadini e imprese agricole con procedure e tempistica definite in un territorio di grande importanza.

Alla firma sono intervenuti per il Comune di Borgia la sindaca dr.ssa Elisabeth Sacco, il vice sindaco Maiuolo Leonardo e l’assessora all’ambiente Virginia Amato. Per il Consorzio oltre a Manno, il vice presidente Pasquale Greco e il rappresentante dei Comuni Sergio Cosentino. La sindaca ha dichiarato che è molto interessata alla cura del territorio ed a rendere la cittadina bella ricucendo interventi di sistemazione e di prevenzione che possono diventare attrattori turistici creando le condizioni favorevoli per lo sviluppo economico ed occupazionale. Ha ribadito la concretezza della sua amministrazione e annunciato, che sarà inaugurato nel centro cittadino il museo storico collegato al Parco Scolacium di Roccelletta. E’ un accordo immediatamente operativo ed è finalizzato alla gestione delle opere di difesa e tutela del territorio comunale, alla manutenzione del patrimonio paesaggistico esistente, ad interventi di difesa del suolo, sistemazione di versanti, manutenzione viabilità rurale e interpoderale, interventi di ingegneria naturalistica e valorizzazione ambientale, decespugliamento. Questi interventi, che saranno di volta in volta concordati tra le Amministrazioni interessate, verranno garantiti dal Consorzio con il personale consortile e con gli operai idraulico forestali nel rispetto della LR 11/2003 e del Piano attuativo di Forestazione.

Il Presidente Manno ha ricordato che proprio a Borgia con l’Istituto Comprensivo “G.Sabatini” si è svolta la settimana della bonifica 2016 che ha visto impegnati gli studenti sull’argomento “Acqua, lavoro, sviluppo e bellezza dei territori”. L’Accordo di programma, si inserisce a pieno titolo in questo filone, e rappresenta un modello vincente riconosciuto dai consorziati, nel rispetto quindi delle più moderne linee di politica territoriale fondate sulle sinergie istituzionali. “Questo accordo – ha commentato il presidente Grazioso Manno – rappresenta ulteriormente per l’ente consortile una importante attestazione di efficienza ed operosità e si inserisce nella politica di forte collaborazione tra istituzioni che intendiamo perseguire con sempre maggiore attenzione.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa