Un diario di viaggio per visitare la Calabria
Menu

Un diario di viaggio per visitare la Calabria

sila lorica lago arvo2Il nuovo portale regionale www.turiscalabria.it è uno strumento di valorizzazione e promozione della nostra Regione. Non solo un investimento tecnologico, ma anche un importante sforzo in termini di "governance": questo rappresenta il nuovo portale "TurisCalabria". Uno strumento che, attraverso un'interfaccia rinnovata ed una grande capacità di interazione, punta a coinvolgere, in maniera attiva, tutti gli attori della filiera turistica, che sono i principali depositari dei contenuti. Per questo i Comuni calabresi, le imprese anche in forma associata, gli enti pubblici, i musei ed i parchi e, più in generale, gli "stake holders", sono chiamati a contribuire per rendere il portale una vetrina completa dell'offerta turistica calabrese.

Oggi il portale del Turismo regionale si presenta alla sua terra con la consapevolezza di essere una finestra per tutti i cittadini del mondo che sceglieranno di visitare, almeno una volta nella vita, la Calabria, così come suggerito recentemente dal New York Times. La grafica minimalista, le icone riconoscibili, la possibilità di scegliere la lingua di navigazione (oltre all'italiano, attualmente è consultabile in inglese e tedesco ma presto saranno aggiunte altre lingue) rendono il portale "TurisCalabria" facilmente fruibile. Le immagini ed i video ne fanno una cartolina virtuale, mai uguale a se stessa, che mostra ai potenziali turisti le meraviglie di una terra: dalle coste baciate dal sole alle più alte vette, dai borghi incastonati nei monti o a strapiombo sul mare, ai centri storici scrigni di culti e culture.

Tra le novità, la sezione "Me and Calabria": un vero e proprio diario di viaggio nel quale il turista può appuntare immagini, testi, e video delle località turistiche e degli eventi. Una sorta di cassetto dal quale attingere nel momento in cui si ha intenzione di programmare il viaggio o, semplicemente, quando si ha voglia di sognare ad occhi aperti. Il diario di viaggio può essere condiviso sui social per favorire lo strumento di "advertising" più antico ed efficace: il passaparola.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa