Politica Soverato
Menu

Politica Soverato

Redazione

Segui Redazione su

Segui Redazione su

Girifalco: rapina in casa di un anziano, un arresto

GIRIFALCO - Ancora episodi di criminalità nel catanzarese. I carabinieri della Compagnia di Girifalco hanno arrestato Robert Cosma, 35 anni, romeno, già noto alle forze dell'ordine. L'uomo è ritenuto responsabile di una rapina compiuta ieri sera nell'abitazione di un anziano insieme ad un complice in via di identificazione. Secondo l'accusa, i due, col volto coperto da passamontagna, sono entrati in casa della vittima e minacciandolo con un coltello si sono fatti consegnare il portafoglio con circa 140 euro.

Soverato, il sindaco aggiorna la cittadinanza sulla situazione dei rifiuti

Soverato, il sindaco aggiorna la cittadinanza sulla situazione dei rifiuti - 4.2 su 5 basato su 5 voti

SOVERATO - Il sindaco dimissionario, Leonardo Taverniti, ci ha inviato un comunicato per aggiornare la cittadinanza sulla situazione dell'emergenza rifiuti che affligge, oltre a Soverato, gran parte della regione. Di seguito il testo integrale:

E' opportuno portare a conoscenza la cittadinanza di Soverato sull'attuale situazione della raccolta dei rifiuti solidi urbani. Come tutti avranno notato da qualche giorno la raccolta dei rifiuti ed il conseguente svuotamento dei cassonetti non avviene con regolarità. Questo a causa dell'impossibilità di conferire i rifiuti con regolarità (tra l'altro a giorni prestabiliti) nella discarica di Alli. Tale situazione, che si ripete oramai da dicembre 2012, era stata risolta nella Città di Soverato mediante il temporaneo stoccaggio dei rifiuti nell'area di Caldarello a seguito di apposita ordinanza sindacale, che ha consentito di garantire la pulizia dai rifiuti del territorio comunale. Considerato che tale operazione si è protratta oltre il tempo dovuto, che diverse sono state le proteste di cittadini interessati, che è necessario svuotare l'area dai rifiuti – come in effetti si sta facendo da diversi giorni – anche per consentire l'inizio dei lavori di realizzazione dell'isola ecologica necessaria all'avvio della raccolta differenziata, ne consegue che non è più possibile conferire nell'area di Caldarello con tutte le conseguenze che ne derivano, quali quella del permanere a terra dei rifiuti vicino ai cassonetti.
Questa situazione si verifica per la crisi del sistema regionale di smaltimento dei rifiuti: mancano le discariche entro le quali smaltire i rifiuti tanto che questi vengono trasportati in Puglia. La situazione del sistema è questa e la soluzione tarda a venire, per cui molti saranno i disagi per la popolazione.

Il Sindaco
Ing. Leonardo Taverniti

Catanzaro, operazione della Dda: tre professionisti arrestati

CATANZARO – La Squadra Mobile di Catanzaro guidata da Rodolfo Reperti, i Ros di Catanzaro e il Gico della Guardia di Finanza di Catanzaro e Trieste hanno effettuato un'operazione ieri in cui sono state notificate ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip Distrettuale a carico di 38 persone tra cui tre professionisti catanzaresi, Giuseppe Ierace, Ercole Palasciano e Francesco Colacino. Il provvedimento cautelare è arrivato dopo aver accertato plurimi episodi di usura a carico di numerosi imprenditori della provincia di Catanzaro e Vibo Valentia ai quali venivano imposti tassi usurari calcolati circa al 120% annuo. Le attività investigative consentivano di accertare che le somme di denaro date a prestito usurario costituivano reinvestimento di capitali riconducibili ad esponenti di spicco della famiglia Mancuso.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa