Il Consiglio comunale di Soverato approva il regolamento per l'esercizio del servizio taxi
Menu

Il Consiglio comunale di Soverato approva il regolamento per l'esercizio del servizio taxi

cons com Soverato 31 mar 2017SOVERATO - Si è tenuto ieri, nella sala consiliare "B. Manti", il Consiglio comunale di Soverato convocato in sessione straordinaria con tre punti all'ordine del giorno. Assenti il sindaco Alecci che, secondo quanto è stato detto in aula, era impegnato in un incontro definito "molto importante" che riguardava scadenze improrogabili, ed il consigliere del gruppo PD, Francesco Severino.

Dopo l’approvazione del primo punto all’ordine del giorno, ovvero quello “Esame ed approvazione verbali sedute precedenti”, si è passati alla discussione del secondo punto, riguardante “Approvazione regolamento comunale per l'esercizio del servizio taxi e noleggio con conducente”.

L’assise cittadina ha approvato, con i soli voti della maggioranza e del parere favorevole del consigliere Riccio (astenuti Moraca e Altamura) il punto riguardante i regolamenti comunali per l'esercizio del servizio taxi e noleggio con conducente (auto e bus fino a 9 posti); si procederà in seguito, ad emettere i bandi per l'assegnazione delle licenze.

In merito a questo punto, sono state accolte parzialmente le modifiche richieste dalla minoranza: il cumulo dei titoli per il noleggio con conducente è stato modificato da "illimitato" (cioè sette licenze come previste) a tre, anziché ad uno come chiedeva il consigliere Giulio Moraca.
Inoltre, la maggioranza, non ha ritenuto necessario, prevedere nel regolamento la garanzia del servizio da espletare nel territorio comunale in determinati orari.
Il vice sindaco Matacera ha sottolineato che, con questo atto, si vuole dare alla città un ulteriore indirizzo turistico per fornire un servizio in più.

Sono stati poi sospesi un paio d'ore i lavori del Consiglio, per permettere alla minoranza la lettura della documentazione riguardante il terzo ed ultimo punto all’ordine del giorno, ovvero quello del ‘Programma operativo regionale 2014/2020 fondo sociale europeo di sviluppo regionale - fondo sociale europeo - piano di azione "interventi per il miglioramento del servizio di raccolta differenziata in Calabria" - approvazione documentazione.
Tale documentazione infatti, dovrà essere presentata alla Regione per il bando che prevede interventi a sostegno della raccolta differenziata.

Ha relazionato l'assessore all'Ambiente, Rosalia Pezzaniti, spiegando che, questo bando, è rivolto alle aree più popolose della Calabria e prevede due tipi di intervento: il potenziamento del servizio di raccolta differenziata e il miglioramento delle strutture di supporto, come ad esempio, l'ampliamento dell'isola ecologica.

Per quanto riguarda il potenziamento del servizio, Soverato potrebbe ottenere un finanziamento di circa 280 mila euro (cioè 26 euro per abitante inclusi i numeri del flusso turistico); per l'isola ecologica sita in località "Caldarello", il Comune di Soverato potrebbe ottenere circa 100 mila euro.
Il punto è stato approvato all'unanimità.

In chiusura, per quanto riguarda la questione Supercinema, il consigliere e capogruppo di "PD-Oltre", Giulio Moraca, ha chiesto delucidazioni sul conferimento dell'incarico, da parte della Giunta comunale, ad un legale per fare chiarezza sulla questione.
Moraca ha espresso dubbi in merito alla decisione della Giunta, in quanto, secondo il consigliere, i privati interessati, avrebbero dovuto prendersi in carico l'onere dell'assistenza legale.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa