"La Politica Welfare", convegno a Soverato il 25 gennaio
Menu

"La Politica Welfare", convegno a Soverato il 25 gennaio

"La Politica Welfare", convegno a Soverato il 25 gennaio - 5.0 su 5 basato su 1 voto

locandina convegno_La_Politica_WelfareL’assessore al lavoro, formazione professionale e politiche sociali, Francescantonio Stillitani,  e il presidente di fondazione Calabria etica, dott. Pasqualino Ruberto, saranno presenti in un pubblico  incontro che si terrà mercoledì 25 gennaio ore 17.30 presso l’acquario comunale di Soverato  per discutere di linee di indirizzo programmatico per la realizzazione del "piano di interventi per la famiglia" e degli avvisi pubblici in essere che riguardano azioni a sostegno della famiglia e dell'infanzia e azioni per la realizzazione di servizi domiciliari a favore dei nuclei familiari in difficoltà. L’incontro, a cui parteciperà anche il sindaco della città di Soverato, Leonardo Taverniti, e il capogruppo UDC, Salvatore Modaffari, è aperto a tutte le associazioni ed enti che operano nel sociale, agli amministratori del comprensorio e a tutti i cittadini. La nostra regione si deve distinguere per un “politica del welFARE” fattiva e concreta che metta al centro la famiglia tenendo conto sia della situazione economica, che di fattori aggiuntivi come la presenza di minori, di persone non autosufficienti e del numero dei componenti del nucleo familiare. In questa direzione sono calibrati gli interventi, oggetto dell’incontro, che utilizzeranno circa 3 milioni di euro di fondi regionali ai quali si aggiungeranno anche risorse nazionali. Questi interventi evidenziano la centralità della famiglia quale istituzione di bene comune socialmente rilevante e, in particolar modo, la bontà dei provvedimenti, che, di fatto, mirano alla tutela ed al sostegno di chi ha realmente bisogno. Un plauso all’assessore Francescantonio Stillitani  e alla giunta Scopelliti che sta dimostrando, giorno per giorno, particolare attenzione per chi, tra mille difficoltà, arriva a fine mese, mettendo in campo  interventi mirati che rappresentano una boccata d’ossigeno per le famiglie calabresi e, soprattutto, per  le fasce più deboli e meno abbienti.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa