"Waterfront" Soverato, respinta sospensiva dal Tar: si discuterà del merito il 23 marzo
Menu

"Waterfront" Soverato, respinta sospensiva dal Tar: si discuterà del merito il 23 marzo

"Waterfront" Soverato, respinta sospensiva dal Tar: si discuterà del merito il 23 marzo - 4.7 su 5 basato su 3 voti

Il Tar della Calabria si è pronunciato sul ricorso (numero di registro generale 2142 del 2015) proposto da “Costruzioni Procopio S.r.l.”, rappresentato e difeso dall'avv. Francesco Masciari, contro il Comune di Soverato, difeso dall'Avv.Fabio Saitta, e nei confronti dell’impresa “Costruzioni Mirabelli Gianfranco”, rappresentato e difeso dall'avv. Terenzio Fulvio Ponte, per l'annullamento, previa sospensione dell'efficacia, della determina dirigenziale n. 234 del 2/11/2015, di aggiudicazione definitiva appalto affidamento progettazione definitiva ed esecuzione lavori riqualificazione “Waterfront” di Soverato.
“Ritenuto che, in base a una comparativa valutazione dei pericula allegati dalle parti, risulti allo stato prevalente quello consistente nella tardiva conclusione dei lavori, anche in considerazione dello stato di esecuzione delle attività già svolte, come rappresentato anche in udienza dal difensore di parte resistente”, il Tribunale Amministrativo Regionale per la Calabria (Sezione Prima) rigetta l’istanza cautelare e fissa per la trattazione del merito l’udienza del 23.3.2016.
Questo, è stato deciso nella Camera di Consiglio del 17 febbraio 2016 con l'intervento dei magistrati: Giovanni Iannini (Presidente FF), Emiliano Raganella (Referendario), Raffaele Tuccillo (Referendario, Estensore).

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa