Squillace, Circolo Pd su situazione cimitero
Menu

Squillace, Circolo Pd su situazione cimitero

cimitero squillaceSQUILLACE - «Esortato da molti concittadini», il segretario del circolo Pd di Squillace, Enzo Zofrea, ha scritto una lettera aperta al sindaco Pasquale Muccari e a tutti i consiglieri comunali squillacesi «per sollecitare il ripristino dell’ordine e del decoro all’interno del sito cimiteriale». Zofrea precisa di avere «registrato molte lamentele da parte dei cittadini», e di essersi recato «a visionare di persona il sito: ho potuto constatare l’effettivo stato di incuria e di degrado che mai, prima d’ora, era risultata così grave sebbene le condizioni generali del posto siano da anni assolutamente inaccettabili. Non si può pensare di lasciare in queste condizioni un luogo destinato al culto dei morti: ci sono lapidi rotte; erbacce che crescono selvagge e che non conoscono il magico tocco della cesoia da mesi; vicino alle cappelle e viali si trovano ammassi di materiali di risulta abbandonati; oltre alla presenza di cani randagi negli spazi antistanti il parcheggio senza che ci si preoccupi di garantire il minimo controllo. A tutto questo si aggiunge sporcizia e trascuratezza diffusa. Stiamo parlando, insomma di una situazione al limite della decenza amministrativa che prego assolutamente di non sottovalutare». Secondo Zofrea, «il rispetto per i propri morti dovrebbe essere al primo posto; se si trascura anche questo non si ha più rispetto per se stessi». Il segretario del circolo Pd, quindi, invita l’amministrazione comunale «a predisporre quanto necessario per ridare al cimitero quel minimo decoro che si rende necessario».


Carmela Commodaro

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa