Stalettì, bagno di folla per i candidati del Movimento 5 Stelle
Menu

Stalettì, bagno di folla per i candidati del Movimento 5 Stelle

silviastalettìBagno di folla per il Movimento 5 Stelle a Stalettì. Una iniziativa pubblica molto partecipata quella che si è svolta presso la sala convegni del polifunzionale, alla presenza dei candidati pentastellati Silvia Vono, Dalila Nesci e Paolo Parentela. Ha introdotto e moderato i lavori il giornalista Salvatore Condito, il quale ha più volte sollecitato spunti molto interessanti e specifici temi di riflessione nell'ambito del dibattito. I tre candidati hanno ribadito l'impegno del Movimento 5 Stelle “per il cambiamento”, declinando il concetto secondo diverse prospettive. Paolo Parentela ha esordito ricordando “i risultati ottenuti dal movimento nell'ultima legislatura” e ha focalizzato l'attenzione sul programma: “Venti punti per migliorare la qualità della vita degli italiani”. “E non è vero che in Italia non ci sono i soldi per realizzarlo” ha sottolineato, evidenziando “la facilità con cui il Pd ha sempre trovato miliardi e miliardi per ripianare i debiti delle banche amiche”. “Noi utilizzeremo quelle risorse per i cittadini, per le famiglie, per chi non ha un lavoro” ha spiegato Parentela. Le “parole guerriere” di Dalila Nesci hanno ulteriormente rafforzato il concetto. La parlamentare, ricandidata nel collegio uninominale della Camera di Vibo/Soverato, ha messo in evidenza “il cambiamento epocale provocato dai 5 Stelle con il loro ingresso in politica”. Una presenza “che ha rotto i vecchi e logori meccanismi della partitocrazia, riportando i cittadini al centro, con i loro bisogni e le loro esigenze reali: lavoro, sanità, meno tasse, investimenti produttivi, scuola e green economy”. Silvia Vono, candidata al Senato nel collegio uninominale Catanzaro/Vibo, ha indicato nella “lotta alla corruzione, alle mafie ed ai conflitti di interesse che tengono sotto scacco il Paese la strada maestra per il cambiamento”. “C'è un solo modo per cambiare l'Italia, votare per il Movimento 5 Stelle” ha concluso Silvia Vono.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa