Redazione
Menu

Redazione

Segui Redazione su

Segui Redazione su

Sellia Marina, presentazione libro "Cento battiti"

LOCANDINA CENTO BATTITIÈ in libreria Cento battiti, il primo romanzo del cardiochirurgo Gianluca Santise pubblicato dalla casa editrice Augh! (collana Frecce, pag. 200, euro 14), che verrà presentato giovedì 21 marzo alle ore 18 presso la sala consiliare del Comune di Sellia Marina. Con l’autore dialogheranno la giornalista Antonia Opipari, l’attore Salvo Corea e la dott.ssa Donatella Malanga. Cento battiti narra le vicende di Joey Diamond, un giovane broker londinese di successo che muore in seguito a un incidente stradale in una notte di eccessi e velocità. Il suo cuore sarà trapiantato nel corpo di Basilio, un uomo semplice, figlio di immigrati italiani e malato terminale. L’originale narrazione romanzesca viene affidata al cuore stesso di Diamond e, come in una sorta di racconto di formazione, il punto di vista del ragazzo scatenato e vizioso cambia progressivamente, osservando in silenzio la vita del suo ospite, un individuo senza troppe pretese, col solo desiderio di tornare a vivere come un tempo, circondato dall’affetto dei propri amati familiari. E Basilio, dopo l’operazione, riuscirà con tenacia a tornare lentamente alla normalità, fino a quando un’ossessione non rischierà di rovinare tutto. «Così, dopo ore di solitudine monitorizzata, mi resi conto che ero veramente rimasto solo, Joey Diamond era andato, il mio battito ostinato era l’ultima cosa che lo teneva legato a questo mondo, e io ero deciso a non fermarmi mai. Tanto ero programmato per questo». Gianluca Santise è nato a Napoli nel 1975. Si è laureato in Medicina all’Università di Napoli, specializzandosi in Cardiochirurgia. Ha studiato i trapianti di cuore e polmoni a Londra, al RoyalBrompton and Harefield Hospital. Nel 2005 è tornato in Italia, a Palermo, per continuare l’attività di trapianto. Nel 2014 si è trasferito a Catanzaro dove tutt’ora lavora come cardiochirurgo.

Chiaravalle C.le, Rosaria Giuseppina Rizzo aderisce a Fratelli d'Italia

RizzoFratelli d’Italia continua a crescere sul territorio della provincia di Catanzaro, anche attraverso l’adesione di amministratori capaci di apportare un contributo di capacità ed esperienza al servizio dei cittadini. E’ il caso del consigliere comunale di Chiaravalle Centrale Rosaria Giuseppina Rizzo, già vice sindaco ed attuale delegata alla cultura, al personale ed alle pari opportunità. “Sono particolarmente felice per l’adesione di una donna - afferma l’on. Wanda Ferro, commissario provinciale di Fratelli d’Italia - stimata nella propria comunità per la sua capacità amministrativa e il suo impegno nel sociale. Fratelli d’Italia, unico partito guidato da una leader donna, si arricchisce anche sui territori di positive energie al femminile, sulla strada di quella crescita nel segno della qualità e della affidabilità a cui abbiamo sempre puntato. E’ doveroso ringraziare il presidente del circolo di Chiaravalle Giuseppe De Leo per l’efficace lavoro politico svolto sul territorio e per la capacità di avvicinare a Fratelli d’Italia esperienze di qualità come quella di Rosaria Giuseppina Rizzo”.

Squillace, convegno sull'albergo diffuso su iniziativa del M5s

orrico e parentelaSQUILLACE - Con l’albergo diffuso si punta a rivalutare il territorio e il patrimonio edilizio esistente, con lo scopo di renderlo produttivo per il benessere della comunità. Ciò diventa un elemento essenziale dell’offerta turistica di una città. Come quella di Squillace, dove si è svolto un interessante convegno organizzato dal Movimento 5 Stelle proprio sull’albergo diffuso e sulla teoria e pratica per un turismo sostenibile. L’albergo diffuso, peraltro, è uno dei punti qualificanti del programma politico-amministrativo dell’eventuale lista che sarà formata dal M5s per le prossime elezioni comunali di Squillace. L’evento si è svolto nell’ambito del secondo ciclo dell’iniziativa “Borghi in Movimento: progetto-percorso per la rigenerazione dei borghi calabresi”. Dopo la proiezione di un video sul degrado ambientale squillacese, su cui i promotori hanno chiamato tutti a riflettere, è intervenuto l’on. Paolo Parentela, deputato del M5s che risiede proprio a Squillace. «Dobbiamo rimboccarci le maniche e impegnarci tutti per superare il degrado e rivalutare il territorio», ha affermato, aggiungendo che «non è bello vedere il nostro paesaggio deturpato, quando questo è d’interesse europeo. Bisogna puntare sul turismo sostenibile, evitare la cementificazione e la costruzione di nuovi villaggi turistici, che non servono a nessuno. Il turista vuole sentirsi libero e non rinchiuso». mo sostenibile offerto dall’albergo diffuso è una rivoluzione molto silenziosa che è già partita». La deputata Anna Laura Orrico ha poi spiegato nel dettaglio il progetto “Borghi in movimento” che «si propone – ha affermato – di trasferire alle comunità una serie di strumenti per mettersi i gioco. Bisogna avere una visione e una strategia diverse». Quindi, si è dato spazio ai tecnici. I “borghi sonori” è stato il tema dell’intervento dell’amministratore unico di “Novelty”, Antonio Pasquale; mentre la project manager di “Borgo Slow” Stefania Emmanuele ha svolto il laboratorio teorico e pratico sull’albergo diffuso che potrebbe essere realizzato proprio a Squillace.


Carmela Commodaro

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa