Gita da Soverato a Tropea e Capo Vaticano con escursione in barca
Menu

Gita da Soverato a Tropea e Capo Vaticano con escursione in barca

Tropea 30Il 16 Luglio la ditta Jorfida Viaggi, in collaborazione con il professore Giuseppe Pisano, organizza una gita di un giorno a Tropea (per fare una gita in barca e ammirare la costa fino a Capo Vaticano per poi goderci fino al tardo pomeriggio la città in piena libertà) e al Faro di Capo Vaticano, uno dei luoghi più suggestivi di tutta la costa tirrenica. Il programma si svilupperà nel modo seguente:
-ore 7,00 partenza da Soverato (di fronte stazione Carabinieri) per il porticciolo di Tropea con previsto arrivo alle 9,15. Imbarco immediato sotto la direzione di capitan Paolo che offrirà un drink a tutti i partecipanti. Escursione di circa 2 ore lungo tutta la “Costa degli Dei” (da Tropea a Capo Vaticano di Ricadi). Verranno descritte tutte le bellezze naturali (spiagge bianche, alcune visitabili soltanto dal mare, alternate ad aspre scogliere e grotte) e architettoniche, tra queste: Spiaggia “U Cannuni” (nel '700 in quella zona esisteva una postazione di cannoni); Spiaggia “La Rotonda” (per la presenza di uno spiazzale a forma circolare. E' delimitata dallo scoglio di San Leonardo); Spiaggia “Mare Grande” ( è la spiaggia più grande tra quelle vicino all'”Isola” dove in cima sorge il santuario di Santa Maria. Prima di raggiungere S.M. dell'Isola si potrà notare “l'Affaccio” principale che chiude il corso di Tropea - posizionato a un'altezza di 70 metri a picco sul mare- ed apprezzare la parte vecchia della città) e “Convento” (in quanto è sottostante al convento francescano); Spiaggia Passo Cavalieri (narra una leggenda che un cavaliere dall'alto della rupe cadde in mare col suo cavallo mentre stava inseguendo una ninfa, trovandovi la morte); Scoglio Balla du Sapuni (dalla forma somigliante a un pezzo di sapone di quelli che utilizzavano i pescatori per meglio tirare le barche a secco); Spiaggia Occhiali (così denominata da due rocce bucate le cui forme ricordano quella di un paio di occhiali); Grotta dello Scheletro (così chiamata per la particolare luce riflessa sul corpo di chi vi entra. Infatti, la parte del corpo immersa nell'acqua sembra essere bianca proprio come uno scheletro, mentre resta naturale quella emersa); Spiaggia Pietre del Mulino (così chiamata perchè in passato dalle rocce e dai grossi massi lì presenti venivano realizzate le mole dei mulini).
Al confine tra il territorio di Tropea e quello di Santa Domenica di Ricadi, capitano Paolo ci farà notare un gioco della natura: uno scoglio a forma di testa di elefante ed accanto la cosiddetta Spiaggia delle Femmine (in tempi passati le donne facevano il bagno separatamente dagli uomini).
In S. Domenica di Ricadi vedremo: Spiaggia di Riaci (dove è presente uno scoglio bombardato durante l'ultimo conflitto mondiale in quanto gli americani lo avevano scambiato per una nave tedesca); Spiaggia della Scalea (incoronata da Legambiente “tra le 10 spiagge più belle d'Italia”); Spiaggia di Formicoli (porto di Ercole); Torre Marino (situata nel punto più vicino all'isola di Stromboli, a una distanza di appena 32 miglia marine); Torre Ruffa; Spiaggia del Tuono (che si affaccia su mare aperto con una visuale diretta sulle Isole Eolie); Spiaggia Praia du Focu (una delle 100 spiagge più belle al mondo. Da una scalinata si giunge alla casa del famoso scrittore veneto Giuseppe Berto); Baia di Grotticelle (dove si darà la possibilità di fare il bagno in un'acqua cristallina alta appena 2,5 m).
-ore 13,40 Pranzo libero (si può consumare la colazione al sacco o pranzare al ristorante “Agorà” posizionato di fronte al duomo di Tropea) a 13 euro (menù turistico: ricco antipasto, primo, vino, acqua, caffè). Pomeriggio libero fino alle ore 17,00 (raduno al monumento ai caduti, p.zza. Vittorio Veneto per raggiungere insieme il pullman).
-ore 17,10 partenza per il Faro di Capo Vaticano con previsto arrivo alle 17,25. Passeggiata libera lungo i sentieri panoramici intorno all'ottocentesco faro che poggia su di una roccia di un'altezza di oltre 110 metri slm che è la punta di Capo Vaticano. In condizioni metereologiche ideali da questa punta si possono vedere le Isole Eolie.
-ore 18,20 partenza per Soverato con previsto arrivo alle 20,30 circa.

Quota partecipativa (escluso pranzo) 45,00 euro (pullman, escursione barca + drink, servizio navetta). Prenotazioni (fino a esaurimento posti limitati), presso il negozio “Dolci creazioni” di Soverato, vicino p.zza M. Ausiliatrice (via Comito n.5 di fronte negozio BIBA-uomo). L'organizzazione è esente da qualsiasi responsabilità. Per tutte le informazioni chiedere l'amicizia su facebook a Giuseppe Pisano o tel.3471728128 - 3202292209

COMUNICATO PROMOZIONALE

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa