La conclusione di un’esperienza formativa
Menu

La conclusione di un’esperienza formativa

consegna attestati Mattinate FAI 2016E alla fine l’esperienza delle Mattinate FAI del 28 e 29 novembre 2016 si è conclusa per i ragazzi del “Guarasci” e delle medie di Satriano con la consegna degli attestati. Dopo il grande lavoro di ricerca, studio ed esposizione in preparazione di queste, ed il loro svolgimento, i giovani hanno avuto il loro “momento di gloria”.
Il 20 dicembre infatti si è tenuta una manifestazione presso la sala conferenze del Liceo scientifico “Antonio Guarasci”, a cui hanno partecipato la III E e la IV E dell’istituto e gli allievi della III media di Satriano. Dopo il saluto del Dirigente scolastico, prof. Vincenzo Gallelli, la parola è passata a tre personaggi di rilievo: il capo della delegazione FAI di Catanzaro prof.ssa Gloria Samà, che ha ricordato l’importanza del FAI per la valorizzazione del nostro territorio e si è complimentata con i ragazzi per l’ottimo lavoro svolto, soprattutto dal punto di vista organizzativo; il professore Giulio De Loiro, che ha parlato di Satriano come borgo e di come esso non sia dimenticato, ma anzi se ne parli molto per il ruolo centrale che ha svolto nel corso del tempo; il professore Ulderico Nisticò, che ha sottolineato nel lavoro dei ragazzi l’importanza del teatro e della scenetta da loro interpretata come strumento di spiegazione per sintesi: si sono date molte informazioni in un tempo ristretto attraverso dialoghi, scenografie e costumi.
Successivamente c’è stata la proiezione di un video che ha riassunto l’esperienza dei ragazzi durante le Mattinate FAI attraverso foto e video degli stessi all’opera. Alla fine di questo ovviamente i ringraziamenti a tutti coloro che hanno collaborato, tra cui ricordiamo il dott. Alessandro Catalano, vicesindaco di Satriano, e l’Associazione ex-allieve. Finalmente poi la consegna da parte del capo delegazione Gloria Samà degli attestati ai ragazzi in base al compito da loro svolto, da apprendista cicerone o da guida. La manifestazione è terminata con un rinfresco preparato dai ragazzi del liceo.
In tutto questo ricordiamo però il ruolo fondamentale della professoressa Ornella Ieropoli, che ha coordinato con attenzione e precisione l’intera esperienza, dall’inizio delle ricerche fino alla consegna degli attestati, e quindi alla conclusione dell’esperienza, che è stata per i ragazzi del liceo anche attività di alternanza scuola-lavoro.

Silvia Calabretta

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa