Mimmo Cavallaro presenterà il suo nuovo cd “Calanchi” a Catanzaro
Menu

Mimmo Cavallaro presenterà il suo nuovo cd “Calanchi” a Catanzaro

calanchiVenerdì 16 febbraio dalle ore 21:00 in poi al “5 Sensi Wine Gallery” di Catanzaro Mimmo Cavallaro presenterà il suo nuovo cd “Calanchi”, una raccolta di 9 brani musicali inediti che ribadiscono il suo stile armonico costruito secondo un’intelligente commistione di strumenti tradizionali e sonorità contemporanee. I “Calanchi” sono un fenomeno geomorfologico di erosione del terreno che si produce per l’effetto di dilavamento delle acque su rocce argillose degradate, con scarsa copertura vegetale e quindi poco protette dal ruscellamento. Cavallaro, dando questo nome alla sua nuova opera, ha voluto ricordare alcune zone della Calabria nelle quali i calanchi disegnano il paesaggio riuscendo a dargli un forte tratto identitario. Cavallaro, oltre a scrivere ed interpretare sue canzoni, sempre nel solco della tradizione popolare, è anche ricercatore di quei brani che non hanno mai raggiunto un pentagramma o una ufficialità ma che vengono tramandate per via orale da generazione in generazione. Artista verace ed “esegeta musicale” della grande tradizione meridionale e calabrese in particolare, Cavallaro con “Calanchi” ha forse realizzato la sua opera più ambiziosa, magistralmente prodotta da Tony Canto. Il primo singolo uscito, dal titolo “L’Europa Che Danza”, è accompagnato da un video girato da Giacomo Triglia (già videomaker per artisti del calibro di Ligabue, Brunori e molti altri). Venerdì prossimo al “5 Sensi Wine Gallery” di Catanzaro sarà possibile fare, grazie all’esibizione di Mimmo Cavallaro e della sua formazione musicale, un vero e proprio viaggio sonoro alla scoperta della vera musica etnica calabrese e meridionale.

voce, chitarra battente Mimmo Cavallaro, organetto, tamburi a cornice e ballo Valentina Donato, chitarra classica, mandola e cori Andrea Simonetta, sax, lira calabrese, marranzani, flauto armonico, zampogna, ceramella  Gabriele Albanese, basso elettrico Silvio Ariotta, tamburi a cornice e set misto Michele Franzè.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa