"Arenaria Festival", il primo Festival di musica rurale calabrese del Marchesato a Le Castella
Menu

"Arenaria Festival", il primo Festival di musica rurale calabrese del Marchesato a Le Castella

Arenaria festival foto 1L'Ass. INNESTI – Recupero e Promozione Tradizioni Orali con il patrocinio del Comune di Isola di Capo Rizzuto, Proloco Le Castella e Confcommercio, organizza la prima edizione dell'Arenaria Festival. La novità di questo festival saranno proprio gli anziani suonatori provenienti da diversi luoghi della Calabria, accompagnati dai loro “allievi”, a far rivivere la “Festa tradizionale” secondo le forme e i riti di un mondo agro-pastorale in via d'estinzione. Simbolo del paese in festa sarà lo spettacolo con “I giganti” , alti fantocci di cartapesta portati a spalla danzando a ritmo di tamburi. Verrà data l'opportunità di avere un contatto autentico sia con gli strumenti musicali tradizionali, attraverso i laboratori didattici di zampogna, organetto, chitarra battente, lira e tamburello, sia di apprendere i codici coreutici della “tarantella” del Marchesato. Per iscriversi ai laboratori inviare un'email a infoinnesti@gmail.com.
Per omaggiare gli anziani suonatori verranno dipinte scene di musica tradizionale sui muri della via principale del paese come segno indelebile della loro partecipazione al festival.
Arenaria è l'espressione culturale dall'Ass. INNESTI, fondata da Pierluigi Virelli musicista, ricercatore e promotore della cultura agro-pastorale calabrese.
“La musica di matrice orale calabrese è un patrimonio collettivo in via di estinzione, – dice Pierluigi Virelli – è necessario, quindi, essere consapevoli che le attività di promozione e divulgazione servono a mostrare alla comunità locale l'originaria espressione musicale e coreutica che gli appartiene.
Per questo motivo diventa prioritario non attribuirle alcuna forma di spettacolarizzazione, preferendo invece la diretta e autentica testimonianza dei suonatori tradizionali.”

ARENARIA FESTIVAL – Granelli di tradizioni locali

Programma 16 - 17 - 18 Settembre
Le Castella (Kr)
LABORATORIO DI STRUMENTI MUSICALI
16 - 17 Settembre Ore 18:30
18 Settembre Ore 12:00 / Ore 17:30

Salvatore Megna: Chitarra battente 4 corde e scordino
Danilo Gatto: Organetto a 4 bassi
Antonio Critelli: Zampogna e Lira
Pierluigi Virelli: Tamburello

Per iscriversi inviare una e-mail a infoinnesti@gmail.com specificando l'interesse.
Necessario essere in possesso del proprio strumento.
Costi: un giorno €10; due giorni €15; tre giorni €20.

LABORATORIO DI BALLO
Ore 18:30 16 - 17 Settembre
Davide Ancora: Tarantella del Marchesato
Per iscriversi inviare una e-mail a infoinnesti@gmail.com
Costi: un giorno €10; due giorni €15.

ARTI VISIVE:
Durante il festival Fabio De Marco dipingerà, sui muri della via principale, scene di musica tradizionale calabrese.


VENERDI 16 SETTEMBRE 2016

Apertura Arenaria Festival 2016
Ore16:30 | Partenza Castello Aragonese
Suonata per le vie del paese

Ore 17:15 | Pierluigi Virelli – Ass. INNESTI
Saluto di benvenuto

Ore 17:30 | Salvatore Megna
“Il canto e la chitarra battente nel Marchesato”

Ore 19:00 | A.Perri, S.Lavigna
Suonatori tradizionali per le vie del paese

Ore 22:00 | S. Megna, D. Gatto, A. Critelli, P. Virelli
Concerto musica rurale calabrese


SABATO 17 SETTEMBRE 2016
Ore16:30 | Partenza hotel “La Calabrese”
M° Luzza Antonino - Grande spettacolo itinerante tamburistico con “I giganti”

Ore 17:30 | Davide Ancora
“Il mondo coreutico nel Marchesato”

Ore 19:00 | M° Luzza Antonino
Grande spettacolo itinerante tamburistico con “I giganti”

Ore 20:30 | Gastronomia
Degustazione di un piatto tipico gentilmente offerto dai ristoratori e premiazione della ricetta più gustosa

Ore 22:00 | All'abballu
Festa con suonatori tradizionali dalla Calabria


DOMENICA 18 SETTEMBRE 2016

Ore 10:00 | A.Perri, S.Lavigna
Suonatori tradizionali per le vie del paese

Ore 11:00 | Antonio Critelli
“Gli strumenti musicali tradizionali in Calabria”

Ore 16:00 | A.Perri, S.Lavigna
Suonatori tradizionali per le vie del paese

Ore16:30 | Danilo Gatto
Presentazione del libro “Basta tarantelle”
introduce: Pierluigi Virelli – Ass. INNESTI

Ore 19:15 | Gastronomia
Degustazione di prodotti tipici locali gentilmente offerti

Ore 19:30 | Estrazione riffa
In palio un tamburello

Ore 20:00 | All'abballu
Concerto finale con suonatori tradizionali dalla Calabria

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa