Giovani voci calabresi trionfano ai Grandi Festivals Italiani
Menu

Giovani voci calabresi trionfano ai Grandi Festivals Italiani

i finalisti«Fra di loro potrebbe esserci qualcuno che vedremo in futuro su palchi ancora più importanti», così il maestro Vince Tempera dopo l’esibizione dei finalisti dei Grandi Festival Italiani sul palco di Verona per i festeggiamenti del Capodanno 2017. Ed effettivamente i 28 giovani, provenienti da tutta Italia, sotto l’occhio vigile dell’enorme stella di Natale che sbuca dall’Arena romana e appoggia le sue ali in Piazza Bra, hanno dato prova di indubbie qualità artistiche.

Tra i finalisti, presenti a rappresentare il Festival Una Voce per lo Jonio e la Calabria, anche Carlotta Carnevali di Catanzaro Lido e Costantino Scaglione di Bovalino (RC), vincitori rispettivamente nella Categoria Interpreti e nella Categoria Inediti nella finale svoltasi il 27 novembre scorso a S. Andrea Jonio del medesimo festival, ideato e diretto dal M° Christian Cosentino.
I giovani artisti calabresi hanno messo in evidenza tutte le loro qualità canore ed artistiche già emerse e premiate nella finale in Calabria, ben figurando fra i loro colleghi coetanei provenienti da tutta Italia. Al termine della full immersion di stages e audizioni, nelle giornate di mercoledì 28, giovedì 29 e mercoledì 30 dicembre nell’Auditorium della Gran Guardia, la Commissione Artistica presieduta dal maestro Vince Tempera, direttore musicale dei Grandi Festival Italiani, ha scelto le menzioni speciali e i vincitori della X edizione del circuito, composto da una dozzina di concorsi della penisola.

Premio Speciale sia per Carlotta Carnevali che per Costantino Scaglione, che hanno convinto la giuria con delle performance efficaci, ricevendo entrambi una Menzione Speciale, un “en plein” importante e di assoluto valore per il Festival Una Voce per lo Jonio e per il M° Christian Cosentino, il quale ogni anno riesce a far approdare il meglio dei giovani talenti calabresi in una finale nazionale così importante.
Tutti i 28 finalisti si sono esibiti la sera del 30 dicembre in Piazza Bra, sul palco allestito fuori dall’Arena di Verona per festeggiare il capodanno. La sera del 31, invece, tutti i partecipanti hanno coinvolto la piazza gremita cantando insieme alcuni evergreen di sempre, come “10 ragazze“, “50 special“, “Che sarà“, “Mara - caibo” e “Ufo robot“, il brano che sopra ogni altro ha dato la popolarità al maestro Vince Tempera. Inoltre i vincitori hanno avuto l’opportunità di riproporre anche il proprio brano in una piazza stracolma, in attesa dei fuochi pirotecnici che hanno dato il benvenuto al nuovo anno, alla presenza di importanti artisti nazionali, tra cui Jerry Calà.
Soddisfatto del risultato e del riscontro avuto dalla rappresentanza calabrese, il maestro Christian Cosentino, direttore del Festival Una Voce per lo Jonio, che con grande impegno e sacrificio porta avanti in Calabria questo progetto musicale importante che negli anni ha fornito delle grosse opportunità ai talenti migliori protagonisti di questa vetrina musicale.

Ora per Carlotta Carnevali, Costantino Scaglione e per gli altri premiati sul palco di Verona, ci sarà una seconda uscita ufficiale nel corso della settimana del Festival di Sanremo, esattamente tra il 4 e il 12 febbraio, dove ognuno di loro potrà esibirsi con un proprio concerto sul palco del “Sanremo Open Theatre”. Un’altra opportunità straordinaria per i giovani talenti calabresi, nella città dei fiori e della canzone italiana.
La carovana del Festival Una Voce per lo Jonio, guidata dal M° Christian Cosentino, insieme agli altri protagonisti dei Grandi Festivals Italiani, si sposta quindi da Verona a Sanremo, sempre all’insegna della buona musica.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa