Martina Sorbano e Donato Corrado alle semifinali di Area Sanremo
Menu

Martina Sorbano e Donato Corrado alle semifinali di Area Sanremo

Donato Corrado e Martina SorbaroDue giovani talentuosi a caccia di un posto al sole per regalare quelle emozioni che si possono trasmettere solo con la musica. È questa la storia di Martina Sorbaro e Donato Corrado, due giovani talenti che sono approdati alle semifinali nazionali di Area Sanremo. Area Sanremo è l’unico contest che permette a due degli otto vincitori di partecipare direttamente alla kermesse canora più importante del nostro Paese, il Festival della canzone italiana, ovviamente nella sezione “Nuove Proposte”. Il contest si snoda attraverso diverse tappe itineranti nel nostro Paese, i due giovani hanno partecipato alla tappa eliminatoria di Potenza che ha permesso a Martina Sorbaro di staccare il pass per la semifinale nazionale, e di Terni dove è stato Donato Corrado a conseguire il prestigioso risultato che li vedrà entrambi impegnati nella ridente cittadina dei fiori nei prossimi giorni per cercare di approdare alla finale che potrebbe spalancare loro le porte del teatro Ariston.
I due giovani talenti, entrambi allievi della “Do maggiore Academy” di Catanzaro, della giovane e preparata insegnante Raffaella Capria, sono riusciti a centrare il prestigioso obiettivo portando Donato il singolo “Inaspettatamente”, scritto da Marco Canigiula e Francesco Sponta e prodotta dall’etichetta indipendente Cantieri Sonori, Martina il brano di Riccardo Cocciante “A mano a mano” conosciuto anche nella versione del grandissimo cantautore originario di Crotone, Rino Gaetano. Entrambi alla seconda esperienza nel difficile percorso verso la kermesse sanremese, tentano nuovamente di proporsi in questo palcoscenico sognando di salire sul palco dell’Ariston e donare al pubblico quei “brividi” che solo le loro voci vibranti sanno donare.
“Sono felice di essere riuscita- ha dichiarato la diciottenne di Soverato Martina Sorbaro- ad approdare in semifinale, con un brano di difficile esecuzione ma di grande impatto. Spero di arrivare in finale e chissà- ha concluso- di poter realizzare il mio sogno, di cantare al Festival di Sanremo”.
“Anche per me è una grande emozione- le ha fatto eco Donato Corrado, originario di Amendolara, un paese dell’alto cosentino-, arrivare in semifinale rappresenta una grande soddisfazione. Non voglio, però, fermarmi qui, proverò fino alla fine a centrare l’obiettivo della finale per accarezzare il sogno di cantare al Festival”.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa