Pentone, Standing ovation per i Maestri Pucci, Chiarella, Rotella e Marino.
Menu

Pentone, Standing ovation per i Maestri Pucci, Chiarella, Rotella e Marino.

foto maestri ed amministrazione comunaleSono stati lungamente applauditi e sono già centinaia, da tutto il mondo, le visualizzazioni sulla pagina facebook “Comune Pentone Settore Cultura” delle esibizioni dei Maestri Romano Pucci (flauto), Giuseppe Chiarella (pianoforte), Tommaso Rotella (clarinetto) ed Amerigo Marino (tenore). Il concerto di musica classica, organizzato dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la Parrocchia di Pentone, si e’ tenuto lo scorso venerdì nella Chiesa madre e le standing ovation per gli artisti internazionali hanno confermato la loro grandezza e la bontà della scelta culturale fatta. I musicisti professionisti Pucci, Chiarella e Rotella ed il tenore Marino hanno emozionato i tantissimi presenti, tra cui un cospicuo gruppo di "turisti" pentonesi d'oltreoceano in villeggiatura nel fresco paesino presilano, nonchè l’assessore alla Cultura del Comune di Gimigliano, Peppina Minervini. Le straordinarie esibizioni musicali e canora e’ durata oltre un'ora ed il Maestro Pucci – già primo Flauto alla Scala di Milano – visibilmente commosso nel suo saluto alla comunità ha raccontato di avere fin dall’infanzia Pentone nel cuore, essendo sua mamma (Parentela) nata nella frazione di S.Elia.
Nondimeno, la dedica fatta dallo stesso Pucci di un brano da lui composto e musicato con dei colleghi tra cui il Chiarella, alla Madonna di Termine di Pentone ha commosso l’intera comunità che, a gran richiesta, ha chiesto un’ulteriore concerto. Il Maestro Chiarella, che collabora stabilmente in duo col Maestro Pucci, ha accompagnato anche in questa nuova formazione appositamente studiata per la comunità presilana al pianoforte il Maestro Pucci. Originario di Gimigliano (CZ) e trapiantato a Milano ormai da molti anni dove svolge l’attività didatttica ed artistica come pianista e compositore, Chiarella ha arrangiato maestralmente i brani eseguiti durante la serata. Al clarinetto la soave musicalità del Maestro di clarinetto Tommaso Rotella, promotore di questo connubio tra professionisti calabresi. Il tenore pentonese Amerigo Marino ha riscosso particolare successo coi brani “Mamma” e la romanza “Nessun dorma”, conosciuta ai più. A fine concerto il sindaco, Michele Merante, e la vice sindaco, Giuditta Mattace, hanno consegnato ai musicisti ed al cantante, a nome della comunità, delle targhe, in ricordo delle loro straordinarie esibizioni. Merante e Mattace si sono detti onorati di avere avuto ospiti i Maestri, nonché orgogliosi del loro concittadino Marino, ed hanno confermato il livello culturale sui intende proseguire il percorso dell’Amministrazione: un’offerta culturale a 360 gradi e di alto livello, che conferma Pentone come centro attrattivo.
La Parrocchia di Pentone, con don Gaetano Rocca che ha portato i saluti ed accolto in Chiesa gli artisti internazionali, insieme all’Amministrazione comunale hanno raccolto l’estemporanea richiesta di organizzare un ulteriore concerto di musica classica in onore della Madonna di Termine, i cui festeggiamenti religiosi sono iniziati ieri (domenica), con il tradizionale “svelamento” della statua della Madonna, e proseguiranno tutta la settimana. Il concerto e’ stato prontamente organizzato con la collaborazione dell’Associazione culturale Promocultura e si svolgerà mercoledì, alle ore 21, nella Chiesa madre. Si esibiranno i Maestri: Tommaso Rotella, al clarinetto, Davide Rotella, al violino, e Gianluca Paravati, al pianoforte. Ancora una volta Pentone punterà sulla qualità dell’offerta.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa