“Note tra le onde”, grande successo a Soverato per la quarta edizione
Menu

“Note tra le onde”, grande successo a Soverato per la quarta edizione

note tra le onde 2017SOVERATO - Acclamatissima la quarta edizione di “Note sulle onde”, svoltasi ieri sera in spiaggia a Soverato davanti ad un pubblico particolarmente numeroso. Location come sempre suggestiva, un “Mare da bandiera Blu” a fare da sfondo ad uno spettacolo assolutamente emozionante e da brividi ; il cielo di agosto illuminato da luna e stelle, il palco, gli strumenti musicali magistralmente suonati da ottimi musicisti e perfino due ballerini di tango , è bastato questo per incantare i centinaia di spettatori presenti, estasiati da una splendida esibizione musicale a due passi dal mare. Ovviamente soddisfatta l’amministrazione comunale, con in testa il sindaco Ernesto Alecci ed il consigliere delegato alla cultura Emanuele Amoruso i quali, attraverso Facebook, hanno espresso la loro gioia per questa manifestazione. Il primo citttadino ha definito la seratapubblico note tra le onde 2017 “magica” , aggiungendo “Un mare da bandiera blu, la luna, un palco sulla riva con un pianoforte, una tromba, delle percussioni, due sensualissimi ballerini di tango e centinaia di persone sedute in silenzio ad ascoltare la musica ed il dolce rumore del mare. W SOVERATO !!!”. Sulla stessa falsariga Amoruso, felicissimo per queste “emozioni che si rinnovano grazie alla forza della musica, che con la sua dolcezza ed eleganza trasmette suggestioni uniche. Il rumore del mare ed a tratti anche il vento hanno accompagnato gli artisti che hanno allietato una serata magica”. Amoruso infine ringrazia i protagonisti dello spettacolo: il trio “Quasi Manouche” composto da Giosue Masciari, Giuseppe Masciari e Bernardo Bertucci, i musicisti Salvatore Nisticó, Paola Riccardi, Giandomenico Stumpo, Mirko Posca, i ballerini di tango Eva Petruzzi e Francesco Panei, Pino Procopio (con cui ha condiviso il progetto artistico), i tecnici Enzo Sansone e Brunello Gallè “per la professionalità “, il parroco di Soverato Marina Don Pasquale Rondinelli e, dulcis in fundo, un grande “GRAZIE al numeroso pubblico”.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa