“Piccoli bolidi” protagonisti a Soverato (FOTO)
Menu

“Piccoli bolidi” protagonisti a Soverato (FOTO)

“Piccoli bolidi” protagonisti a Soverato (FOTO) - 4.8 su 5 basato su 6 voti

il momento_dellinaugurazione_del_circuitoSOVERATO – “Piccoli Bolidi” è il mini-autodromo per automodelli a scoppio e minimoto che, domenica scorsa, è stato inaugurato nuovamente a Soverato, in via “Carlo Amirante” ed esattamente all’interno della struttura sportiva del “Baldassarre Sinopoli”, con la disputa di una gara suddivisa in tre categorie (1/8 rally, 1/10 B, 1/10 A) per celebrare l’evento. Si tratta, come detto, di una nuova inaugurazione, in quanto il circuito è stato costruito nel 2005 e, dopo essere stato utilizzato nel corso di questi anni, ha subito, nel corso degli ultimi mesi, un restyling significativo. La struttura è stata realizzata (così come in precedenza) dall’associazione “Piccoli Bolidi” Racing Team (conta 18 soci) costituitasi nel 2003 e presieduta da Giuseppe Grasà e quest’anno, con il pilota di punta, Giancarlo Chiriaco, si è piazzata al quarto posto assoluto nei campionati italiani pista 1/10. Questo “gruppo di appassionati” (così si può chiamare) di automodelli a scoppio, dopo aver avuto la concessione dell’area dal Comune di Soverato a suo tempo, ha così potuto dare “sfogo” alla propria passione realizzando tale struttura. Quest’ultima è lunga 250 metri, con una corsia di 5 metri di larghezza; il tutto illuminato per l’utilizzo anche in notturna. L’asfalto è drenante, la corsia box rialzata; il palco (lungo 10 metri e altro 3) è costruito con putrelle ipe 160. Il box offre un’alimentazione a 220v per avviatori e caricabatterie, 4 posti sui banchi tornitura con alimentazione continua a 12v, una zona ad aria compressa ed una lavabo. All’interno del parco è anche attivo un gazebo attrezzato per la vendita di panini e bibite fresche. Domenica scorsa quindi, con un clima primaverile a far da cornice, si è disputata la gara, con piloti arrivati da ogni parte della Calabria e della Sicilia (30 i partecipanti). Per la cronaca, nella categoria 1/8 rally, la vittoria è andata a Maurizio Caruso che ha preceduto Antonio Torcasio e Carmelo Vitale. Nella categoria 1/10 finale B invece, a vincere è stato Marco Loccisano precedendo Giuseppe Grasà e Franco Bruno. Infine, per la categoria 1/10 finale A, Giovanni Crea si è imposto su Danilo Vitale e Alessandro Carnà. La giornata ha visto anche la presenza di una buona cornice di pubblico, composto non solo da appassionati del settore ma anche da curiosi che hanno “scoperto” un nuovo modo di fare sport divertendosi in maniera diversa rispetto ai “classici” eventi sportivi che caratterizzano le domeniche “dell’italiano medio”. Alla premiazione ha partecipato anche il Sindaco di Soverato, Leonardo Taverniti. Sul sito dell’associazione, www.piccolibolidi.it, c’è la possibilità di trovare le informazioni necessarie per chi volesse avvicinarsi a questo sport anche solo per curiosità o per trascorrere una domenica diversa dal solito.


Pietro Mosella

 Guarda la Gallery

 

Video

http://www.youtube.com/watch?v=enRpMFd5HNk
Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa