A Catanzaro 70 nuovi dirigenti sportivi
Menu

A Catanzaro 70 nuovi dirigenti sportivi

IMG 20170620 WA0033CATANZARO - La provincia di Catanzaro ha 70 nuovi dirigenti sportivi. Sono gli allievi del Corso di formazione di primo livello, organizzato dalla Scuola Regionale dello Sport e promosso su scala locale dal Coni Catanzaro.
Il corso, coordinato dal direttore scientifico della Scuola, Demetrio Albino, si è articolato in 12 ore di lezione e tre sessioni, che si sono svolte nella sala convegni del Centro Federale della Figc. I docenti della Srs (Giandomenico Stilo, Gino Mancuso, Giuseppe Esposito, Renato Facciolo e Alberto Romeo) si sono alternati davanti all'interessato e folto uditorio, che ha appreso le nozioni di base legate al management sportivo, alla progettazione, alla organizzazione e gestione delle risorse umane, alla contrattualistica e all'ordinamento del diritto sportivo, alla medicina dello sport, al marketing e alla comunicazione, agli elementi di base per la gestione degli impianti e l’organizzazione degli eventi.
La cerimonia conclusiva di consegna degli attestati hanno visto la partecipazione, assieme al prof. Albino, del delegato provinciale Coni Giampaolo Latella, del segretario regionale del Comitato Coni Walter Malacrino e dei segretari dei Coni Point di Catanzaro e Reggio Calabria, Saverio Mirarchi e Rosalba Assumma.
"La Scuola regionale - ha affermato il prof. Albino - ha messo a disposizione del territorio i propri docenti e il know how di professionisti da tempo impegnati sia nella didattica, sia 'sul campo'. Questo corso, cui seguirà quello di secondo livello, ha dato l'opportunità a tanti dirigenti di avere una conoscenza del loro ruolo, fondata sull'attività scientifica della Srs e su una didattica dalla metodologia chiara e fruibile. Crediamo che questo corso possa fornire un contributo significativo alla formazione di una classe dirigente sportiva ancora più competente e capace di assicurare una gestione ottimale".
“Una grande opportunità offerta alle figure dirigenziali e tecniche delle associazioni e società sportive dilettantistiche - ha spiegato il delegato provinciale Latella -, resa possibile grazie all’impegno del presidente Coni Calabria Maurizio Condipodero e del direttore scientifico della Scuola Regionale dello Sport Mimmo Albino”. Latella ha ricordato che “oggi ci si misura quotidianamente con normative e regolamenti sempre più complessi ed è perciò pressante la necessità di competenze manageriali ed un approccio che vada nella direzione della professionalizzazione dei dirigenti sportivi. Per sviluppare un progetto sportivo di successo e ottimizzarne la gestione non è quindi più sufficiente essere appassionati di sport e mettere a disposizione il proprio tempo, il proprio impegno e la propria esperienza. Il corso vuole quindi essere un primo passo verso uno sviluppo professionale del dirigente che, senza snaturare la natura dilettantistica del proprio impegno, possa svolgere il suo ruolo non in maniera improvvisata, ma con un metodo di lavoro scientifico e competenze sempre maggiori”.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa