Redazione
Menu

Redazione

Segui Redazione su

Segui Redazione su

Stalettì, comunità in festa per il patrono San Gregorio e per il 15° anniversario di ordinazione di don Roberto

don roberto corapiSTALETTI’ – Doppia festa solenne a Stalettì. La comunità si ritrova intorno al suo parroco don Roberto Corapi nel giorno del suo 15° anniversario di ordinazione sacerdotale, in occasione della festa del santo patrono, San Gregorio Taumaturgo. Alla presenza di amministratori del comprensorio e del consigliere regionale Arturo Bova, vi è stata la cerimonia della consegna della chiave della città e dell’accensione del cero da parte del sindaco Concetta Stanizzi. Ad affiancare il parroco don Roberto, durante la celebrazione, il padre provinciale dei Frati Francescani, padre Fabio Occhiuto, che ha ringraziato don Roberto per il lavoro pastorale che sta svolgendo insistentemente, facendo vedere il nuovo volto della Chiesa in uscita, la Chiesa della gioia. Tanta è stata l’emozione di don Roberto, il quale ha ricordato quel 16 novembre del 2002, nella cattedrale di Catanzaro, dove, per l’imposizione delle mani da parte di mons. Antonio Cantisani, venne ordinato presbitero. «Oggi, dopo 15 anni – ha ricordato don Roberto - siamo qui, e ringrazio il Cielo per il dono del sacerdozio, per la mia famiglia e i miei genitori, come 15 anni fa stasera con noi per pregare e affidare il mio ministero sacerdotale a questo vescovo santo, San Gregorio, nostro patrono». Al termine della celebrazione eucaristica, don Roberto ha impartito la benedizione con la reliquia di San Gregorio, in una chiesa gremita di fedeli, pregando in modo speciale per i giovani e gli ammalati, a cui il parroco tiene molto.


Carmela Commodaro

Soverato, Gioacchino Criaco in libreria sabato pomeriggio

CriacoDomani Sabato 18 , alle ore 18:00, presso  la libreria INCONTRO-Mondadori Store e l'Osservatorio Falcone Borsellino Scopelliti presenteranno, nella sede della libreria in via Amirante 24, Soverato, il libro "L'agenda ritrovata - Sette racconti per Paolo Borsellino", Feltrinelli Editore. Gioacchino Criaco, coautore del libro, noto al pubblico, tra l'altro, per il grande successo ottenuto con il romanzo "Anime nere", sarà introdotto da Carlo Mellea, Presidente dell'Osservatorio FBS. Dialogherà con l'autore Angela Paravati, Direttrice della Casa Circondariale "Ugo Caridi" di Catanzaro.

Giornata mondiale dei diritti dei bambini, domani a Catanzaro

invito diritti stampaCatanzaro – Laboratori gratuiti, giochi, incontri con le istituzioni, queste le iniziative messe in campo dall’Associazione Tribunale per la Difesa dei Diritti dei Minori in vista della giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Domani, sabato 18 novembre, presso la sala delle Culture del Palazzo della Provincia di Catanzaro e in piazza Prefettura, a partire dalle ore 16.00, l’intero pomeriggio sarà dedicato ai bambini e ai ragazzi. Lunedì 20, le attività si spostano nei reparti pediatrici dell’ospedale Pugliese-Ciaccio, di mattina nel reparto di oncologia e di pomeriggio nell’atrio di pediatria.
L’evento ‘Aspettando la giornata mondiale dedicata ai diritti dell’infanzia e dell’adolescenza’ è stato realizzato in collaborazione con il liceo ‘De Nobili’ (alternanza scuola-lavoro), il convitto ‘Galluppi’ e l’istituto comprensivo ‘Pascoli-Aldisio’. Domani, le attività sono aperte a tutti i bambini e i ragazzi. In piazza Prefettura, ci sarà l’animazione a cura dei volontari dell’associazione. Nella sala delle culture, alle ore 16.00, sarà proiettato il film per i più piccoli ‘mr magorium e la bottega delle meraviglie’. Alle ore 17.45, si apre la mostra dei disegni e dei lavori degli studenti delle scuole primarie del Galluppi e dell’istituto ‘Pascoli-Aldisio’ che, in questi giorni, stanno partecipando a dei laboratori a cura dell’associazione. Alle 18.15, ci sarà l’incontro-dibattito tra i minori e i rappresentanti istituzionali del Comune di Catanzaro, ‘Giovani e istituzioni a confronto’. Alle 19, la consegna degli attestati di partecipazione. Con queste iniziative, l’associazione ‘Tribunale per la Difesa dei Diritti del Minore’, intende innanzitutto ascoltare i minori, sensibilizzare loro e la cittadinanza al tema dei diritti e aprire una finestra di dialogo con le istituzioni, obiettivi che persegue da oltre 30 anni con le sue attività a sostegno dei bambini e dei ragazzi.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa