Football americano, i Black tide Catanzaro esordiranno contro gli Achei
Menu

Football americano, i Black tide Catanzaro esordiranno contro gli Achei

Si partirà con una sfida suggestiva. L’ultima arrivata nel panorama calabro del football americano contro uno dei team che a questo movimento ha dato più lustro in passato. Lo scontro con gli Achei Crotone darà il via alla stagione dei Black tide, nuovo sodalizio catanzarese nato la scorsa estate. Il countdown in vista del campionato di Terza divisione è quasi agli sgoccioli. “Kick off” dell’anno il prossimo 19 febbraio alle 14.30 allo stadio Runci in località Barone. Nei giorni scorsi il calendario della regular season è stato stilato dalla Fidaf. Il raggruppamento nel quale il team del presidente Marco Megna è stato inserito è di ferro, inutile girarci intorno. Oltre a quello con i pitagorici guidati da Tom Bishop un altro derby è all’orizzonte: lo scontro con i cosentini Sauk Wolves. Ma sono soprattutto i team palermitani a fare paura: i Cardinals e, udite udite, gli Sharks campioni in carica. E la marea nera catanzarese? Non starà certo a guardare. “Cercheremo di onorare il campo, partita per partita, mettendo in pratica tutto io lavoro svolto da settembre ad oggi – dichiara Marco Megna che dei Black tide è presidente ma anche quarter back in una intervista rilasciata a terzadivisione.com, sito nazionale specializzato. “I nostri avversari nel girone A sono tutti rispettabilissimi – continua -. Noi faremo leva sull’ossatura della squadra che vanta atleti con qualche anno d’esperienza nel campionato di III Divisione”. Insomma i Black Tide agli ordini del capo allenatore Paolo Megna, e dei suoi assistenti Plourd, Benefico e Gregorace, affrontano il torneo imminente con la serenità tipica degli esordienti assoluti ma anche, anzi soprattutto, con la voglia di ben figurare, di farsi conoscere e far fare esperienza alle nuove leve che formano la rosa catanzarese assieme ad alcuni giocatori di grande valore ed esperienza. Tra loro ricordiamo il runningback Consuele Morrone, il linebacker Luca Giordano, oltre a Megna già citato presidente-quarter back”. Playoff? ‘Sarebbe ottimo ottenerlo al primo anno di vita” – prosegue Megna non nascondendo le comunque le difficoltà che si dovranno superare. Sì, perché per guadagnarsi sul campo la post season si dovrà concludere la stagione regolare al primo o al secondo del girone oppure si dovrà essere tra le migliore terze ripescate. Obiettivo possibile? Le due gare iniziali daranno già qualche risposta. Al match con gli Achei seguirà la trasferta bruzia. Dopo questa doppia sfida regionale le ambizioni dei Black Tide saranno più chiare.

Eccolo il calendario delle gare della prima fase:

Black tide -Achei Crotone [19 Febbraio]
Sauk Wolves Cosenza- Black Tide [26 Febbraio]
Cardinals Palermo- Black tide [25 o 26 Marzo]
Black tide-Sharks Palermo [8 o 9 Aprile]
Black tide-Cardinals Palermo [6 o 7 Maggio]
Black tide-Saul Wolves Cosenza [20 o 21 Maggio]
Mancano quindi una decina di giorni poco più per l’inizio della nuova avventura. In bocca al lupo Balck tide.


Ufficio stampa Black tide Catanzaro

Il link dell’intervista a cui si fa riferimento nel comunicato è il seguente http://www.terzadivisione.com/black-tide-linizio-di-un-sogno/

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa