Prestigioso premio al maestro squillacese di arti marziali Carmelo Perlongo
Menu

Prestigioso premio al maestro squillacese di arti marziali Carmelo Perlongo

barberi montes perlongoSQUILLACE - Dopo il precedente riconoscimento internazionale in “Hall of Fame 2017” e l’encomio ricevuto come uno dei 300 migliori maestri al mondo di arti marziali nel settore kung fu, il maestro Carmelo Alessandro Perlongo, di Squillace, ha ottenuto il prestigioso riconoscimento mondiale di “Master of the Year 2017” (maestro dell’anno 2017). Alla kermesse, denominata “Hall of honors – Martial arts”, svoltasi a Barcellona, in Spagna, hanno preso parte maestri provenienti da tutto il mondo, che, in un clima di amicizia e profonda competenza, hanno presentato le loro scuole di arti marziali e scambiato tra loro esperienze e metodi. Accompagnato dal suo assistente Enrico Barberi, il maestro Perlongo e i suoi colleghi, nell'occasione, hanno potuto rinforzare l’unione tra culture e nazioni, non solo in ambito marziale, ma anche umano. Perlongo che vive da tempo queste esperienze internazionali, afferma che «l’Italia, nello specifico e non solo, dovrebbe prendere esempio da altre nazioni, in quanto ad unione e pratica, lasciando da parte politica e lassismo, a cui è abituata». La riuscita dell’evento spagnolo è dovuta al merito e alle capacità organizzative del gran maestro spagnolo Josè Luis Montes, che con il suo stile di classe ha concluso la serata di gala, arricchita da eccezionali spettacoli. Montes è anche istruttore della polizia spagnola. Magico è stato il momento delle premiazioni, in cui il maestro Perlongo ha ricevuto il premio come migliore maestro dell’anno di kung fu. A rendere ancora più esclusiva la serata l’autorevole presenza dell’attore e artista marziale Vincent Lyn, che è anche impegnato in missioni umanitarie per i bambini in zone di guerra e impegnato in prima linea con una sua Fondazione. Il maestro Perlongo, apprezzato in tutta l’Europa, continua la sua difficile opera di divulgazione del kung fu tradizionale cinese in territorio nazionale ed estero, affinché le nuove generazioni si possano rafforzare soprattutto nello spirito.

Carmela Commodaro

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa