Wushu – KungFu: l'8 e 9 aprile il 10° Torneo “Drago di Primavera” a Sant'Andrea dello Ionio
Menu

Wushu – KungFu: l'8 e 9 aprile il 10° Torneo “Drago di Primavera” a Sant'Andrea dello Ionio

Drago di Primavera 8 e 9 aprile locandinaSi svolgerà domani e dopo domani S. Andrea Apostolo dello Jonio, il 10° Torneo Drago di Primavera, torneo internazionale open di Wushu – Kung Fu.
L’evento patrocinato dalla federazione PWKF e dall’ente MSP settore Arti Marziali Cinesi nella persona del presidente M° Walter Lorini, organizzato da I W A “Italian Wushu Academy” nella persona del Maestro Massimo Scalzo, si conferma tra gli eventi principali d’Italia.

Giunto alla sua decima edizione, l’evento, creato e sempre organizzato dal Maestro Massimo Scalzo, direttore tecnico dell’Istituto Studi e Ricerca Wushu – Kung Fu di Soverato, non che Maestro Capo Scuola di I W A “Italian Wushu Academy”, vedrà la partecipazione di 320 atleti di 22 associazioni comprese due delegazioni dalla Francia.

Sono passati ben 10 anni da quando il Maestro Massimo Scalzo, da sempre “motore” tecnico, didattico ed organizzativo della realtà accademica calabrese, ha ideato l’evento, fino a farlo diventare uno dei più prestigiosi a livello nazionale, tutto grazie alla partecipazione dei tanti atleti che ogni anno ne prendono parte, alla grande esperienza nazionale ed internazionale che Maestro Massimo Scalzo accumula da anni e al grande aiuto dei suoi fedeli collaboratori.

Atleti di ogni età e livello, quindi, avranno ancora l’opportunità di confrontarsi in tutte le specialità del Wushu – Kung Fu , ovvero Taolu “forme” a mano nuda e con le armi, Sanshou/Sanda “combattimento libero”, ShouBo/ShuaiJiao “lotta cinese”, tutto nel più sano contesto sportivo e marziale che non porterà altro che crescita, stimolo ed amicizia tra le varie scuole ed atleti.

Un altro grande lavoro per la crescita e la divulgazione della nobile arte del Wushu-Kung Fu Cinese, ancora una volta organizzato da uno dei suoi più illustri rappresentanti a livello nazionale, come il Maestro Massimo Scalzo, che da sempre lavora senza sosta per lo sviluppo del Wushu cinese in Italia e all’estero.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa