Soverato Sport
Menu

Soverato Sport

saverio maiolo

 

Prima Categoria: Soverato Davoli superato di misura dal Mileto

Soverato Davoli StalettìNiente da fare per il Soverato Davoli sul difficile campo del Mileto. La squadra del presidente Panella è stata sconfitta per due a uno dai padroni di casa che, con questo successo, si avvicinano alla zona salvezza cercando di evitare i play out. Il Soverato Davoli, invece, complice la vittoria nell’anticipo di sabato del Catanzaro Lido contro il Chiaravalle, si ritrova ultimi in classifica con le speranze di disputare i play out ridotte veramente al lumicino. Quella contro la compagine vibonese, è stata una partita in salita per i ragazzi di mister Ranieri che sono andati sotto nel primo tempo per due a zero, grazie ad un errore della difesa catanzarese e ad un calcio di rigore apparso ai molti inesistente ma che il direttore di gara ha decretato senza pensarci due volte. Poi, nella ripresa, con il Soverato Davoli in dieci per l’espulsione del suo numero dieci, gli ospiti hanno accorciato le distanze con Zazas e con Torchetto sono andati vicini al pareggio. Nonostante l’inferiorità numerica il Soverato Davoli ha costretto il Mileto a difendersi e fino alla fine ha cercato la rete del pari. Alla fine, purtroppo, è arrivata l’ennesima sconfitta della stagione per Kebba e compagni che, sabato prossimo al “Baldassarre Sinopoli” avranno lo scontro diretto con il Catanzaro Lido per evitare l’ultima posizione.

Saverio Maiolo

Prima Categoria: Soverato Davoli atteso dalla difficile trasferta di Mileto

Soverato Davoli StalettìTrasferta difficile quella che attende il Soverato Davoli domani pomeriggio sul campo del Mileto, nell’incontro valevole per la nona giornata di ritorno del campionato di Prima Categoria girone C. Quella vibonese, è infatti, una delle squadre che sta attraversando un buon periodo, con risultati importanti raccolti in questa fase del girone di ritorno. L’obiettivo, per i padroni di casa, è quello di cercare di evitare la lotteria dei play out e, soprattutto in casa, il Mileto è avversario molto temibile. Il Soverato Davoli, invece, non ha alternative alla vittoria se vuole ancora nutrire speranza di agganciare il treno dei play out che, ad oggi, la compagine del presidente Panella neanche disputerebbe, visto che i punti di distacco dalla quint’ultima superano le dieci lunghezze. Le speranze di riuscirci non sono molte, ma la squadra guidata da mister Ranieri non vuole mollare e continuerà a lottare su tutti i campi, ogni partita, fino alla fine. Domani, di certo, non sarà semplice uscire indenni dal campo vibonese con Migliarese e compagni che dovranno sudare le proverbiali sette camicie se vorranno portare a casa punti pesanti. La sconfitta casalinga contro lo Stalettì nel’ultimo turno pesa ancora, perché da quella partita ci si aspettava molto di più da parte del Soverato Davoli. Diciannove punti per il Mileto e nove per il Soverato Davoli. I punti in palio sono molto importanti per entrambe le squadre che si sfideranno domani pomeriggio alle ore 15 con direzione arbitrale affidata al Sig. Stella Gregorio della sezione di Paola.

Saverio Maiolo

Il Volley Soverato espugna Mondovì con un netto 0-3

Mondovì SoveratoVolley Soverato corsaro al “Palamanera” di Mondovì dove la compagine ionica supera nettamente per tre set a zero le padrone di casa della LPM Bam di coach Luca Secchi. Tre punti importanti per Zanotto e compagne che con questo successo, il terzo consecutivo, sale al quinto posto scavalcando Settimo Torinese. Il match contro le piemontesi è stato dominato dalle ragazze di coach Saja che hanno dimostrato sin dalle prime battute dell’incontro di volere a tutti i costi i tre punti. Passiamo alla partita.

La squadra guidata in panchina dall’ex Secchi schiera al palleggio Stomeo e opposto Bici, al centro la coppia Borgogno – Bruno, schiacciatrici D’Odorico e Nomikou con libero Poma; risponde il Volley Soverato con la diagonale Demichelis-Manfredini, Travaglini e Bertone al centro, in banda la bulgara Karaksheva e Zanotto, mentre il libero è Bisconti. Gara che inizia con le locali che cercano il primo allungo sul 6-3 ma Soverato ribatte colpo su colpo e, poco dopo, le due squadre si trovano distanti un solo punto, 9-8. Le calabresi con un break si portano avanti 10-12; la squadre capitanata da Travaglini adesso spinge e guadagna un buon margine sulle piemontesi, 17-21, con Mondovì che cerca di riprendere le avversarie. Le biancorosse, però, mantengono il vantaggio e chiudono 19/25 il parziale.

Soverato inizia bene il secondo set, portandosi 2-4, con la gara che comunque si mantiene in equilibrio. Pian piano, però, Manfredini e compagne aumentano il loro vantaggio giocando con un ritmo intenso e così la squadra di Secchi và in difficoltà. Soverato si trova avanti 5-9 e durante il prosieguo del parziale le “cavallucce marine” aumentano il distacco chiudendo senza eccessivi problemi il set 15/25 portandosi in vantaggio due a zero.

Continua a condurre il gioco anche nel terzo parziale la squadra del presidente Matozzo che nella prima parte del terzo gioco conduce 5-9; tenta di rientrare Mondovì, riducendo il distacco, 8-10, ma le ospiti allungano nuovamente sul 12-16 ma sono nuovamente le piemontesi ad avvicinarsi a meno due, 16-18 e sul 17-18 coach Saja è costretto al time out; il pubblico di casa spinge la squadra di Secchi ma Soverato è bravo a respingere gli attacchi locali e riallunga sul 17-20. Soverato è a tre punti dalla vittoria, 18-22 con time out per Mondovì ma al rientro chiude il set nonostante un ritorno delle locali sul 21-23 alla seconda opportunità con il punteggio di 22/25. Vittoria importante, su un campo non facile e adesso per le calabresi dopo la pausa del prossimo week end, ci sarà l’atteso scontro diretto con Lilliput Settimo Torinese.

LPM BAM MONDOVÌ  0
VOLLEY SOVERATO 3

PARZIALI SET: 19/25; 15/25; 22/25

LPM BAM MONDOVI': Bici 13, Nomikou 9, Carraro ne, D’Odorico 5, Poma (L), Martina ne, Dhimitriadhi 1, Borgogno 8, Bruno 5, Stomeo 2, Rolando, Cane ne, Camperi. Coach: Luca Secchi.

VOLLEY SOVERATO: Vujko ne, Travaglini 5, Caforio ne, Caravello, Bertone 10, Demichelis 2, Zanotto 11, Manfredini 17, Gennari, Karakasheva 13, Bisconti (L). Coach: Stefano Saja.

ARBITRI: De Simeis Giuseppe – Di Bari Pierpaolo.

DURATA SET: 25’, 20’, 26’ Tot 1h11’.

MURI: Mondovì 7, Soverato 7.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa