Brillante esordio in Serie C per il NBS, al “Pala Scoppa” Jolly RC sconfitta 90-57
Menu

Brillante esordio in Serie C per il NBS, al “Pala Scoppa” Jolly RC sconfitta 90-57

NUOVO BASKET SOVERATO 90
JOLLY REGGIO CALABRIA 57

(20-10 ; 48-24 ; 69-38 ; 90-57 )

NBS: Maida, Molinaro, Goglia, Polizzese, Fall, Riccio, Lombardo, De Barberis, Lupica, Calabretta, Tuccio, Ursino. Coach Gioffrè, vice Pullano

JOLLY RC: Artuso, Triolo, Surace, Bagnato, Laiacona, Bogdan, Centofanti, Plutino, Vadala, Scorza, Tavilla, Sant’Ambrogio F. Coach Sant’Ambrogio S., vice Pirillo

ARBITRI : Migliaccio di Catanzaro e Caputo di Lamezia

nbs 1 gara campionatoSOVERATO - Meglio di così non poteva iniziare l'avventura del Nuovo Basket Soverato nel campionato di Serie C Silver calabrese grazie al netto 90-57 ottenuto sulla Jolly Reggio Calabria. C'era tanta curiosità attorno alla nuova compagine cestistica soveratese, rinnovata nel roster per affrontare degnamente un torneo impegnativo come la Serie C, ebbene la curiosità è stata svelata e soddisfatta in occasione di questa prima uscita ufficiale, molto applaudita dal numeroso pubblico accorso questo pomeriggio sugli spalti del “Pala Scoppa”. Gioco di squadra, grande tecnica individuale dei singoli e parecchio affiatamento tra i giocatori in campo, sono questi gli ingredienti per un ottimo mix guidato dalla perfetta conduzione di coach Stefano Gioffrè e del suo vice Orlando Pullano, tutto ciò non può che far ben sperare in vista del prosieguo del campionato che vedrà i “Cagnacci” impegnati, nell’immediato, in due trasferte consecutive contro Scuola Basket Viola RC e Basketball Lamezia, avversari difficili per Fall e compagni, ma come ha detto coach Gioffrè a fine gara “intanto una l'abbiamo messa dentro...”

La partita - Inizio ottimo per Soverato, 9-1 al primo time out e interessanti trame di gioco, Polizzese si presenta ai suoi nuovi fans dimostrando grinta e un ottimo tiro da tre punti. Si mettono in moto anche il trascinatore Fall ed il nuovo play Goglia, il vantaggio aumenta sensibilmente (16-4) , oltre all'attacco Soverato è perfetto anche in fase di copertura. NBS in versione "Globetrotters" che chiude il primo periodo sul 20-10. Fall è scatenato anche in avvio di secondo quarto con le sue celebri schiacciate che infiammano il Pala Scoppa. Il punteggio cambia ancora (30-15), cosi Gioffrè mette in campo anche i giovani Riccio e Lombardo, applauditi dai presenti. In campo lo spettacolo continua, Soverato davvero convincente, molto positiva anche la prestazione di Maida. Reggio da parte sua costretto a soccombere alla superiorità soveratese, alla sirena il tabellone recita 48-24. Più equilibrata la terza ripresa, le rapide combinazioni offensive del quintetto di casa continuano a portare frutti, tuttavia anche la Jolly riesce ad avere qualche punto in più grazie alla buona verve di Bagnato. È sempre NBS a condurre (59-31), dopo aver messo altri otto punti in cascina senza subirne, Gioffrè da spazio anche a De Barberis e Calabretta (Fall lascia il campo con standing ovation, meritata, dei tifosi), 69-38, con tris finale da metà campo del reggino Plutino. Scampoli finali anche per Lupica e Tuccio tra le fila di casa, Maida e Fall (anche “stoppatone” per lui) continuano il loro show anche nell'ultimo quarto mentre gli ospiti di coach Sant'Ambrogio cercano di ridurre i punti di differenza. Stesso trend fino alla fine, punteggio finale 90-57 che dona al Soverato la certezza di essere un'ottima squadra anche per la Serie C e tanta fiducia in.vista delle prossime gare.

Francesco Gioffrè

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa