Nuovo Basket Soverato, domenica a Gioia Tauro può arrivare la promozione in Serie C Silver
Menu

Nuovo Basket Soverato, domenica a Gioia Tauro può arrivare la promozione in Serie C Silver

NBS 2016 17SOVERATO - Count-down per il Nuovo Basket Soverato, vicino più che mai al salto di categoria. Domenica è in programma l’ottava e penultima giornata della fase a orologio del campionato regionale di Serie D, girone comandato dai soveratesi ci coach Federica Sbrissa con 36 punti all’attivo davanti al Pollino Basket Castrovillari che ieri sera, nel recupero del match interno contro il Mayor Paola, ha forse perso la sua unica occasione di insidiare fino all’ultima giornata gli jonici. Il derby cosentino è infatti stato sospeso ad una manciata di minuti dal termine sul punteggio di 45-55 per Paola dopo l’espulsione del cronometrista a seguito di proteste reiterate nei confronti dei due arbitri, l’episodio ha suscitato moltissime polemiche e surriscaldato gli animi nel palasport di Castrovillari; così i giudici di gara, dopo aver richiesto la sostituzione del cronometrista, che però non c'è stata, hanno optato per la chiusura anticipata dell’incontro. Con tutta probabilità il giudice sportivo prenderà provvedimenti nelle prossime ore, per cui il Soverato ha adesso in mano la vittoria del campionato. Potrebbe già bastare un solo successo, ovvero nell’imminente trasferta che Fall e soci affronteranno; domenica la Cestistica Gioiese si interporrà ai “Cagnacci”, pronti ad ottenere il pass per la Serie C dopo il turno di riposo osservato nella settimana passata. Non sarà tuttavia facile visto che il quintetto reggino è un avversario temibile e che si giocherà la propria gara con l’obiettivo di far bella figura davanti alla fortissima formazione soveratese. Dunque il Nuovo Basket Soverato si prepara per quello che potrebbe essere un altro storico appuntamento, il match contro la Gioiese si giocherà domenica 28 maggio, nella palestra comunale della cittadina jonica, con inizio previsto alle 18,30. Arbitri designati Roberto Viglianisi di Villa San Giovanni e Luca Cristarella di Reggio Calabria.

Francesco Gioffrè

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa