Nuovo Basket Soverato cede in casa al Basketball Lamezia
Menu

Nuovo Basket Soverato cede in casa al Basketball Lamezia

Nuovo Basket Soverato cede in casa al Basketball Lamezia

NUOVO BASKET SOVERATO – BASKETBALL LAMEZIA 50-83 (13-16/ 26-43/43-58/50-83)

NBS: Molinaro 2 pt, Polizzese 9 pt, Maida 18 pt, Goglia 6 pt, Fall 15 pt, Calabretta, Iassogna, Fratto, De Barberis, Tuccio, Caruso, Salerno. Coach: Gioffrè. Vice coach: Pullano

BASKETBALL LAMEZIA: Rappoccio 12 pt, Faranna 18pt, Lazzarotti 3 pt, Monier 12 pt, Rubino10 pt, Magni 12 pt, Gaetano 16 pt, Marisi, Meliadò, Fragiacomo, Serra, Ragusa. Coach: Pellicanò

ARBITRI: Gazzaneo di Castrovillari e Riggio di Siderno
NBS logoSOVERATO – Niente da fare per il Nuovo Basket Soverato, sconfitto in casa dal più quotato Lamezia anche al “Pala Scoppa”. Nonostante il largo passivo, però, è da elogiare la squadra di coach Gioffrè che per larghi tratti di gara ha impensierito gli avversari guidati dal giovane Pellicanò. I lametini capitanati dall’ex soveratese Gennaro Rubino salgono così a 18 punti continuando il duello con le altre due pretendenti alla Serie B (Rende e Vis Reggio Calabria) mentre per il quintetto soveratese ci sarà adesso da difendere la quarta posizione che gli permetterebbe di disputare i playoff. Tornando alla sfida giocatasi nel pomeriggio a Soverato, bel primo quarto, squadre sullo stesso livello e punteggio basso allo scadere. Alla ripresa dentro Rubino tra gli ospiti, Lamezia mette in difficoltà il Soverato e vola a +12. I locali subiscono la superiorità dei rivali, recriminando però in alcuni frangenti per alcune decisioni arbitrali apparse discutibili; Monier e soci aumentano il passivo mettendo in ghiaccio la partita. Tuttavia Maida trascina la squadra verso una rimonta difficile, spinti dal pubblico i “Cagnacci” nel finale si avvicinano e chiudono sul 26-43. Splendida reazione di Fall e soci nel terzo quarto che costringono gli avversari più volte all'errore riuscendo anche a ridurre il distacco (35-48 al time out). Faranna e Magni, però, si inventano giocate da urlo, Lamezia si riallontana dopo un temporaneo +10 (alla sirena 43-58). La ‘benzina’ soveratese, però, finisce nell'ultimo periodo così per i gialloblu lametini è più facile chiudere i conti e assicurarsi i due punti.

Francesco Gioffrè

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa