Calcio a 5, Coppa Italia: vittoria e qualificazione per il Soverato
Menu

Calcio a 5, Coppa Italia: vittoria e qualificazione per il Soverato

C5 Soverato 22-09-12SOVERATO – Vittoria e qualificazione agli ottavi di finale di Coppa Italia per il Calcio a 5 Soverato (foto 1) che, nell'ultima giornata del girone 10, supera con un netto 5-1 al "Pala Scoppa" il Filadelfia Cup e vince il girone a punteggio pieno. La formazione di mister Filippo Romano ha fatto valere la sua supremazia tecnica (in evidenza i neo acquisti Pastori e Tavano) tenendo sempre la partita in pugno e non mettendo mai in pericolo la qualificazione. Dopo dieci minuti relativamente equilibrati in cui gli ospiti hanno tenuto bene il campo (sfiorando il goal anche con Caruso G.), il Soverato passa in vantaggio al 12' con Samuele Pastori che deposita in rete sotto misura sfruttando al meglio l'ottimo assist di Tavano. Appena un minuto dopo, i locali (oggi in completa divisa bianca) raddoppiano ancora con Pastori, bravo ad anticipare l'avversario sotto porta sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Lanciano da posizione molto defilata. "L'uno-due" dei soveratesi "spezza le gambe" al Filadelfia che cerca di riorganizzarsi, esponendosi però, inevitabilmente, alle ripartenze di Santise e soci. Al 20' C5 Soverato-Filadelfia Cup 22-09-12infatti, proprio capitan Cristian Santise, sfrutta un errore difensivo degli ospiti e beffa il portiere Pungitore in uscita siglando il 3-0 con cui le squadre, di fatto, vanno al riposo. Nella ripresa il Filadelfia, nonostante il triplo svantaggio, parte in maniera determinata, tiene "botta" al Soverato e solo la bravura dell'estremo difensore locale Patruno (ottima la sua prestazione) evita la capitolazione in un paio di occasioni. La prima metà del secondo tempo viaggia quindi sui binari dell'equilibrio; al 14' però l'attaccante di casa Celia chiude perfettamente una triangolazione con Tavano ed insacca sotto misura per il 4-0. Il match è ormai chiuso ma gli ospiti continuano a lottare alla ricerca, quanto meno, del goal della bandiera. In contropiede però, i soveratesi hanno ampi spazi per rimpinguare ulteriormente il bottino e, proprio su una ripartenza al 25', ancora Pastori va a bersaglio (tripletta per lui) con un destro dal limite dell'area che s'insacca sotto l'incrocio alle spalle dell'incolpevole Teti (nel frattempo subentrato a Pungitore). Proprio in chiusura di partita, arriva il goal degli ospiti con Giovanni Caruso che riesce di sinistro, da distanza ravvicinata, a battere Patruno ponendo, di fatto, i titoli di coda alla contesa. Sabato prossimo inizia il campionato di serie C1; lunedì 24 settembre in Lega verranno diramati i calendari.

Pietro Mosella

 

CALCIO A 5 SOVERATO 5
FILADELFIA CUP 1

SOVERATO: Panetta, D'Elia, Santise C., Gioffrè, Tavano, Pastori, Celia, Curatola, Lanciano, Castanò, Mongiardo, Patruno. All. Romano.
FILADELFIA CUP: Caruso G., Gregorace, Serratore S., Serratore F., Raimondo, Mancari, Caruso A., Teti, Pungitore. All. Rondinelli.
ARBITRI: Petrone e Molinaro di Lamezia Terme.
MARCATORI: 12' e 13' pt Pastori (S), 20' pt Santise C. (S), 14' st Celia (S), 25' st Pastori (S), 29' st Caruso G. (F).
NOTE: ammoniti Serratore F. (F) e Lanciano (S). Rec. 1' pt e 1' st.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa