Calcio a 5 femminile: la Royal Lamezia frena, solo un pari a Molfetta
Menu

Calcio a 5 femminile: la Royal Lamezia frena, solo un pari a Molfetta

Mezzatesta in azioneNon va oltre il pareggio la Royal Team Lamezia sul campo del Molfetta, impelagato nelle zone basse della classifica. La squadra di Carnuccio regala praticamente il primo tempo alle pugliesi che non si fanno pregare per punirla. Nella ripresa la parziale rimonta lametina che si ferma però al pareggio.
Il tecnico della Royal ha schierato all’inizio Liuzzo, Leone, Mirafiore, Linza e Losurdo, ma si vede fin dalle prime battute che le lametine non riescono a frapporsi alle più intraprendenti e volitive pugliesi. E bisogna ringraziare il portiere Liuzzo che, prima del vantaggio locale, dice ben quattro volte no da par suo alle conclusioni del Molfetta. La Royal solo in due circostanze si rende minacciosa, prima con un cross da sinistra di Mirafiore su cui Losurdo in scivolata non ci arriva; poi con un angolo di Malato che attraversa tutta l’area e termina dall’altra parte senza alcun intervento. E così arriva l’1-0 del Molfetta: azione da sinistra con un doppio cross, sul primo respinge Liuzzo sempre reattiva, sul secondo nel tentativo di rinviare Malato mette nella propria porta. La Royal abbozza una timida reazione con una punizione di Mirafiore respinta dal portiere sulla cui ribattuta Ierardi non inquadra la porta. Ma il Molfetta non si ferma mai e due volte ancora super-Liuzzo deve evitare il raddoppio, che arriva a fil di sirena: sugli sviluppi di un angolo tiro di Di Corato e palla in gol. 2-0.

Nella ripresa iniziano per la Royal: Liuzzo, Malato, Mirafiore, Mezzatesta e Losurdo. La squadra lametina parte lancia in resta mostrando il suo vero volto, quello di squadra che, sembra, debba però sempre prima subire per poi reagire. Carnuccio getta dentro Linza ‘quinto uomo’ e la pressione aumenta: arriva così in apertura il 21° gol di Sharon Losurdo. Fallo laterale di Mezzatesta e tiro al volo del bomber ex Torino che accorcia le distanze. Finalmente si vede una Royal pimpante e reattiva, che lotta su tutti i palloni e poco dopo arriva il pareggio di Mezzatesta (11° gol stagionale): poco fuori l’area Mirafiore imbecca l’ex Reggina ed il diagonale gonfia la rete per il 2-2 che resterà il risultato finale. Da lì in poi il Molfetta solo sporadicamente si fa vedere in attacco, se non con un tiro dal limite subito dopo deviato dall’onnipresente Liuzzo (migliore in campo). Dal canto suo la Royal ci prova in particolare con un diagonale di Malato, vicino al palo destro ed un tiro debole di Mezzatesta che consente il recupero all’estremo pugliese. E così la gara si chiude con il secondo pareggio stagionale della Royal (che segue quello di Vittoria), raggiunta al secondo posto (35 punti) dal Fasano vittorioso a Bisceglie. E dire che il Sandos riposava, ma la distanza resta vistosa (7 punti). Ora doppio turno interno per la Royal: s’inizia mercoledì 15 febbraio (ore 16) contro il Martina, si proseguirà domenica 19 col Bisceglie.

MOLFETTA: Di Cuonzo, Polacco, Di Corato, Volpicella, De Filippis, Borracino, Mazzuoccolo, Narsete, Ferrando Chiariello, Modugno, Barbaro, Tetro. All. Iesi
ROYAL: Liuzzo, Marrazzo, Leone, Malato, Mezzatesta, Mirafiore, Bagnato, Ierardi, Losurdo, Linza, Pileggi, Fucile. All. Carnuccio.
ARBITRI: Tessa di Barletta e Lamanuzzi di Molfetta. Crono: De Candia di Molfetta.
RETI: 1T aut. Malato (M), Di Corato (M); ST Losurdo (R), Mezzatesta (R).

Lamezia Terme, 11-02-2017

Ufficio Stampa Royal
Rinaldo Critelli

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa