Derby di Coppa C5, al Quadrifoglio il primo round contro il Blingink
Menu

Derby di Coppa C5, al Quadrifoglio il primo round contro il Blingink

coppa italia calcio a 5SOVERATO – Primo acuto per il Club Quadrifoglio Soverato nella stagione 2018/19 di calcio a cinque calabrese che fa suo il match d’andata del primo turno di Coppa Italia di Serie C giocatosi nel pomeriggio, al “Pala Scoppa”, contro il Blingink Soverato. Derby, dunque, vinto dai biancorossi neo-promossi in C2 per 4-2 al termine di una partita tutto sommato equilibrata, ma in cui ha prevalso la maggiore determinazione dei ragazzi di mister Matacera. Inutile la reazione del Blingink allenato da Cundò, in campo con la divisa nera da trasferta, che si è dovuto arrendere nel finale. Match, come detto, molto combattuto fin dal primo minuto, squadre in campo con diversi volti nuovi rispetto alla passata stagione, come Chiaravalloti, Voci, Loprieno e Cannistrà nel Quadrifoglio, Donato, Castanò e Bono tra le fila del Blingink. A rompere l’iniziale fase di studio è Voci, che al 15’ sblocca il punteggio con un tap-in. Il Quadrifoglio cerca più volte il raddoppio, evitato dalle grandi parate di Panetta, ma ben presto il Blingink reagisce e, dopo la traversa di Bono, riesce a riportarsi in parità grazie a Donato che proprio al 30’ insacca sotto la traversa. Ripresa quasi totalmente di marca-Quadrifoglio, gli attacchi sono pressoché continui ed infatti, al 45’, è ancora Voci a far esultare i suoi con un altro gol facile facile su assist di Cannistrà. Non ci sta però il Blingink, a dieci minuti dal triplice fischio l’ex di turno Bono sfrutta una distrazione difensiva e trova il punto del parziale 2-2 beffando Loprieno con un tiro debole, ma angolato. Finale teso, è però proprio qui che il Quadrifoglio risale a galla; al 59’ punizione-gol di Sinopoli e, nel primo dei tre minuti di recupero, Girillo chiude i giochi con il poker che consente alla squadra del presidente Gualtieri di ipotecare il passaggio del turno. Donato si fa parare da Loprieno, a tempo scaduto, il tiro libero che avrebbe potuto ridurre il distacco di reti per il Blingink che sabato prossimo, nel match di ritorno (sempre al “Pala Scoppa”) dovrà vincere con tre gol di scarto per ribaltare a qualificazione a suo vantaggio.

Francesco Gioffrè

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa