Futura Energia Soverato ricevuta a Palazzo di Città dopo la vittoria della Coppa Italia (FOTO)
Menu

Futura Energia Soverato ricevuta a Palazzo di Città dopo la vittoria della Coppa Italia (FOTO)

 MG 2707SOVERATO - Mattinata di festa nella sala consiliare "Bruno Manti" del Comune di Soverato dove si è tenuto un incontro tra l'Amministrazione comunale e la Futura Energia Soverato Calcio a 5 per omaggiare la squadra biancorossa dopo il trionfo in Coppa Italia dello scorso fine settimana. Si è respirato un bel clima, il presidente della società biancorossa Vito Loprieno era raggiante, con un bel sorriso stampato sul volto, per questa vittoria storica considerando che la Futura Energia è, fin'ora, l'unica squadra di Calcio a Cinque di Soverato, nonché dell'intero comprensorio, ad aver portato a casa la Coppa Italia da quando questa manifestazione esiste. Non poteva mancare il Sindaco di Soverato, Ernesto Alecci, che con l'Assessore all'Ambiente Rosalia Pezzaniti ha fatto gli "onori di casa" a tutta la "famiglia" della Futura Energia, presente quasi al completo; gran parte dei giocatori, i dirigenti e l'ospite d'eccezione Nick Luciani, la voce dello storico gruppo musicale "I Cugini di Campagna", invitato personalmente da Loprieno essendoci, tra loro due, un rapporto di amicizia.

Dopo la proiezione del video-tributo al quintetto neo campione regionale, dove i presenti hanno potuto ammirare le fasi salienti della trionfale Final Four, ha preso la parola il Sindaco Alecci, il quale ha fatto i complimenti alla società sportiva soveratese: "Questi risultati portano in alto il nome ed i colori della nostra città, in questa squadra giocano ragazzi non tutti di Soverato e forse è proprio questa la vera forza, cioè fare emergere il comprensorio. Questo successo in Coppa Italia rappresenta per Soverato un motivo di grande orgoglio essendo la prima volta. Auguro a tutti i calciatori della Futura Energia di utilizzare la stessa grinta e la stessa cattiveria agonistica anche negli altri aspetti della vita, come lo studio ed il lavoro. Un applauso speciale va fatto infine a Vito Loprieno perché, in questi tempi, investire anche nello sport significa fare degli enormi sacrifici. La passione che lo ha spinto verso questo passo ha prodotto grandi risultati e per questo motivo gli facciamo i più sinceri complimenti augurandoci che la realtà imprenditoriale del nostro territorio prenda esempio da lui".

E' stata poi la volta dello stesso Vito Loprieno che ha voluto fare dei ringraziamenti, in primis a Christian Castanò, delegato comunale allo sport della città di Soverato nonché giocatore della Futura Energia; "Christian merita un elogio particolare per tutto quello che fa per noi da giocatore e da delegato comunale. E' merito suo se siamo riusciti a ripartire dopo un momento particolare della stagione, lui assieme ad un altro giocatore fondamentale per noi, Rodolfo Ranieri, ha voluto riunire questa grande squadra. La vittoria della Coppa Italia è arrivata nel momento giusto, stavamo andando male e abbiamo deciso di cambiare la guida tecnica della squadra affidandola a Gianni Venanzi, oggi assente tra noi, ma che non finiremo mai di ringraziare per aver trasmesso ai ragazzi una nuova cattiveria agonistica e per aver ridato loro la voglia di giocare. La nostra squadra fa parte di un campionato difficile in cui giocano, nelle altre squadre, elementi di caratura internazionale, anche noi però abbiamo i nostri campioni che ci teniamo stretti". Il numero uno biancorosso ha poi parlato delle incredibili emozioni provate a Polistena: " Abbiamo visto dei "guerrieri" in campo che non si sono arresi allo svantaggio, recuperando tutto negli ultimi venti minuti e regalandoci una vittoria a cui ormai non pensavamo più". Intervento conclusivo per ringraziare nuovamente Castanò "affinché il suo contributo da delegato comunale possa giovare a tutte le realtà sportive della città di Soverato. Grazie anche all'amministrazione comunale, alla stampa e un sentito ringraziamento anche al nostro Ds, Gianni Matacera, che è stato uno dei fautori di questo progetto". Loprieno si è poi commosso nel rivolgere un ringraziamento molto sentito a Simone Corapi, il vice-presidente della società biancorossa: "Simone mi ha sostituito praticamente in tutto ciò in cui non potevo arrivare io.

E' arrivato anche il momento dell'ospite d'onore Nick Luciani, accompagnato dall'amico Gianni Macrì e dallo stesso Loprieno; quest'ultimo ha annunciato che, molto probabilmente, Nick Luciani si esibirà a Soverato nella prossima festa di Carnevale prevista per il 26 febbraio nell'ambito di un evento promosso anche dall'associazione "A Soverato" : "Nick - ha dichiarato Loprieno - è vicino a situazioni sociali molto importanti che stanno a cuore alla nostra associazione" così come lo stesso Luciani ha voluto sottolineare che "molte canzoni del nostro album "Ricomincio da me" parlano appunto delle tematiche sociali e speriamo che questo nostro progetto possa aiutare i più bisognosi".

Ha concluso l'incontro Christian Castanò, che dopo i ringraziamenti di rito si è rivolto ai compagni di squadra: "Il nostro percorso è stato difficile, in campionato non andavamo bene mentre in coppa sembravamo un'altra squadra. Dopo aver battuto per due volte la prima in classifica abbiamo creduto nella possibilità di poter vincere il trofeo e ci siamo riusciti. Per questo li ringrazio così come ringrazio i nostri Under per essere stati presenti in questa avventura, abbiamo sofferto tutti insieme e per fortuna ce l'abbiamo fatta. Ringraziamo tutta la città per esserci stata vicina e per averci sostenuta, così abbiamo deciso di fare un regalo a tutti gli appassionati portando la coppa al "Pala Scoppa", sabato prossimo, in occasione del match di campionato contro La Sportiva Traforo".
Al termine, il Sindaco ha consegnato a tutta la squadra un attestato, da parte della Città di Soverato, per la vittoria della Coppa Italia. In coda all'articolo la photo-gallery della giornata.

Francesco Gioffrè

 

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa