saverio maiolo
Menu

saverio maiolo

 

Prima Categoria: il Soverato Davoli non si presenta a San Gregorio

SOVERATODAVOLILOGOAmara giornata per la Soverato calcistica. Oggi pomeriggio, infatti, nel match valevole per la quint’ultima giornata del campionato di Prima Categoria girone C, il Soverato Davoli del presidente Panella non si è presentato a San Gregorio per la partita contro i padroni di casa che nutrono ancora sogni di promozione diretta, trovandosi al terzo posto in classifica ma a soli due punti dalla capolista Rombiolese e con il Real Montepaone secondo ad un punto.

Dunque, i soveratesi sono rimasti a casa come aveva anticipato il presidente Panella durante la settimana su alcuni quotidiani locali. Ovviamente, in arrivo per il Soverato Davoli una multa e un punto di penalizzazione che rende ancora più misera la classifica dei biancorossi, sempre più ultimi e ormai condannati alla retrocessione diretta. Motivo della forte protesta, la grande delusione verso gli organi federali.

Lo stesso Panella, infatti, lamenta notevole lentezza della giustizia sportiva riguardo al ricorso contro la lunga squalifica del calciatore Seck, in seguito ai fatti del match con il Terina; ricorso presentato lo scorso 26 febbraio con il Soverato Davoli che, secondo Panella, si sente penalizzato in tutti i sensi. Quindi, una pagina brutta per la Soverato calcistica che si aggiunge alla storia di questa stagione disastrosa. A questo punto, si attende di sapere, se l’Asd Sc Soverato Davoli, scenderà in campo la prossima settimana nel match casalingo contro il Taverna.

Saverio Maiolo

Soverato Davoli ancora sconfitto, retrocessione dietro l’angolo

Soverato Davoli Sporting CZSOVERATO - Vince di misura, per 1-0, il Real Sporting Catanzaro nell’anticipo giocato al “Baldassarre Sinopoli” contro i padroni di casa dell’Asd Sc Soverato Davoli. Era una partita importante per entrambe le squadre, che si trovano agli ultimi due posti della classifica del campionato di Prima Categoria girone C. I padroni di casa allenati da mister Ranieri, con questa ennesima sconfitta, dicono in pratica addio alla prima categoria e sono ormai con più di un piede retrocessi in seconda; gli ospiti, invece, con questi tre punti che seguono la vittoria ottenuta contro il Chiaravalle, sperano ancora nei play out a cinque giornate dalla fine del campionato anche se, come affermato nel post-gara da mister Tarantino, sarà molto difficile.

Lo Sporting Catanzaro, però, con questa vittoria ha messo una seria ipoteca sul penultimo posto, con tre gare interne e due esterne da disputare; il Soverato Davoli avrà tre match fuori casa e due al “Baldassarre Sinopoli”. Per quanto riguarda il match, giocato davanti a pochi intimi, la vittoria degli ospiti è meritata; il vantaggio è giunto sul finire del primo tempo, al 40’, e nella ripresa i locali del presidente Panella non sono riusciti a recuperare e i pericoli per la porta avversaria sono stati in pratica nulli.

Alla fine, delusione tra la dirigenza locale, con il presidente Panella chiuso negli spogliatoi con la squadra. Ormai si sta per concludere una stagione veramente pessima e sfortunata per la squadra del Soverato Davoli che avrà solamente il compito di onorare il campionato fino alla fine.

Saverio Maiolo

Il Soverato Davoli in cerca dei tre punti nello scontro diretto con lo Sporting Catanzaro

Soverato Davoli StalettìSOVERATO - Sfida tra ultime della classe quella in programma domani, sabato 18 marzo, al “Baldassarre Sinopoli” tra i padroni di casa dell’Asd Sc Soverato Davoli e gli ospiti dello Sporting Catanzaro. Quest’ultimi, proprio nell’ultimo turno, hanno scavalcato i soveratesi grazie alla vittoria casalinga contro il Chiaravalle; i ragazzi guidati da mister Alessandro Ranieri, dunque, si ritrovano all’ultimo posto con nove punti. Domani, come detto, si tratta di uno scontro diretto per non ritrovarsi all’ultimo posto; i locali, reduci dalla sconfitta di misura di Mileto, hanno un solo risultato a disposizione: i tre punti, anche per vendicare la sonora sconfitta per cinque a zero subita nel girone di andata. Ormai le speranze di salvezza sono ridotte al lumicino per entrambe le compagini ma, non arrivare ultimi, potrebbe risultare importante. Il Soverato Davoli, nonostante buone prestazioni a livello di gioco, commette troppi errori di inesperienza che in queste categorie si pagano a caro prezzo. Domani serve vincere, e per fare questo il Soverato Davoli dovrà avere molta pazienza e non lasciarsi prendere dall’ansia dei tre punti; gli ospiti contro il Chiaravalle hanno dimostrato di credere ancora nella difficile rimonta e senza dubbio contro il Soverato Davoli puntano a fare bene. Fischio d’inizio domani al “Baldassarre Sinopoli” previsto alle ore 15 con direzione arbitrale affidata al Sig. Domenico Ammendola della sezione di Taurianova.

Saverio Maiolo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa