Catanzaro e Juve Stabia si neutralizzano a vicenda, al “Ceravolo” è 0-0
Menu

Catanzaro e Juve Stabia si neutralizzano a vicenda, al “Ceravolo” è 0-0

cz juve stabia 0 0CATANZARO - Pari interno del Catanzaro che impatta 0-0 contro la Juve Stabia nel terzo turno di Serie C. Partita bloccata dove sono mancati gli spunti vincenti di tutte e due le formazioni, brave se non altro a difendersi senza concedere nulla. Continua quindi il digiuno di vittorie per la “Banda Erra”, che per la prima volta non va in rete , i punti ora sono 4 e sabato prossimo si va a Bisceglie, una delle sorprese di questo primo scorcio di stagione e, perciò, trasferta da non sottovalutare per i giallorossi.

LA PARTITA - Stessi moduli tattici tra calabresi e campani, 4-3-3; esordio dal 1’ per Letizia (falso “nueve”) tra i giallorossi, Maita sostituisce l’infortunato Van Ransbeeck a centrocampo. Le novità, invece, per la Juve Stabia rispetto alla vigilia, sono Branduani in porta e Simeri centravanti con Paponi in panchina. La curva “Capraro” ricorda Vinicio Caliò (tifosissimo giallorosso) e tutte le vittime della tragedia del camping “Le Giare” che diciassette anni fa sconvolse Soverato , il pubblico del “Nicola Ceravolo” , accorso in circa cinquemila unità, è carico e per poco non esplode quando all’8’ Letizia sfiora il vantaggio sfruttando un’amnesia difensiva delle “Vespe” senza però riuscire a depositare la palla lasciata vuota da un “liscio” del portiere avversario. Erra ultimamente è sfortunato perché al 12’ un contrasto duro mette k.o. Gambaretti, sostituito da Spighi. Le “Aquile” continuano a spingere, ma senza sfondare; non basta nemmeno l’inversione di Puntoriere e Falcone da sinistra a destra. Anche gli stabiesi cercano di colpire con le ripartenze, la difesa di casa però sembra essere in giornata. Match dunque bloccato e il pubblico rumoreggia contestando alcune scelte dell’arbitro Marchetti. Il Catanzaro ci prova con più forza nel finale di primo tempo, il tridente Falcone-Puntoriere-Letizia si muove benissimo sfruttando anche la linea del fuorigioco, tuttavia sul più bello non arriva la zampata, così al riposo si va a reti inviolate. La Juve Stabia è pericolosa in avvio di ripresa, le veloci percussioni esterne di Lisi e il tentativo dalla distanza di Capece al 50’ (conclusione di poco alta sopra la traversa) creano qualche grattacapo a Nordi e compagni. Con l'ingresso in campo di Cunzi in luogo di Puntoriere, mister Erra prova a far riprendere campo ai suoi, ma permane lo stallo assoluto sul “modello” dei primi quarantacinque minuti di gioco. Girandola di sostituzioni da ambo le squadre che, nel finale, si allungano ed aprono a reciproci capovolgimenti di fronte; Cunzi all’80’ reclama per un contrasto in area avversaria ai suoi danni, subito dopo Simeri, per la Juve Stabia, sfiora il palo col destro e spara alto, da pochissimi passi, su cross basso dalla destra di Canotto. Riecco il Catanzaro, Anastasi all’ 82’ svetta di testa mandando fuori per una questione di centimetri e, sei minuti dopo, crea l’ultimo brividi della serata con un'altra “capocciata”, costringendo Branduani ad alzare in angolo strozzando l’urlo del “Ceravolo”.

Francesco Gioffrè

CATANZARO 0

JUVE STABIA 0

CATANZARO : Nordi, Riggio, Gambaretti (12’ Spighi), Sirri, Imperiale, Onescu, Maita, Benedetti, Falcone (70’ Anastasi), Puntoriere (54’ Cunzi), Letizia. In panchina Marcantognini, Nicoletti, Marin, Kanis, Pellegrino, Lukanovic. All. Erra

JUVE STABIA : Branduani, Dentice, Moreno, Redolfi, Crialese, Capece, Matute, Lisi, Mastalli, Berardi, Simeri. In panchina Bacci, Polverino, Awua, Allievi, Nava, Paponi, Gaye, Canotto, Bianchini, Strefezza, Calò, D’Auria. All. Caserta

ARBITRO : Marchetti di Ostia Lido (Ass. Mazzei e Dell’Olio)

NOTE : Serata mite. Spettatori 5450. Ammoniti Maita, Mastalli, Calò. Angoli 4-1. Recupero 3’pt, 3’ st

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa