Domani sera big-match al "Nicola Ceravolo", il Catanzaro riceve il Lecce
Menu

Domani sera big-match al "Nicola Ceravolo", il Catanzaro riceve il Lecce

cz locandinaCATANZARO - Conto alla rovescia per la gara di cartello della quinta giornata del girone C del campionato di Serie C che vedrà protagonista, in questo sabato sera, il Catanzaro. Sfida tutta giallorossa allo stadio "Nicola Ceravolo" tra la compagine allenata da Alessandro Erra e il Lecce del neo-allenatore Fabio Liverani, subentrato al dimissionario Roberto Rizzo che ha improvvisamente abbandonato la panchina salentina nonostante un ottimo avvio di stagione. Sette punti in quattro gare, stesso score per pugliesi e calabresi, ma questi ultimi, grazie al positivo inizio di campionato, hanno fatto tornare l'ottimismo nell'ambiente dopo anni di delusioni; l'analoga situazione di classifica, con tutta probabilità, sarà la "molla" che farà scattare lo spettacolo in questa partita molto sentita, anche se siamo soltanto ai primi scampoli di campionato. Di certo, però, è che gare di questo livello affascinano e non poco, e non è un caso se la prevendita dei biglietti per assistere all'incontro sta andando molto bene. Allo stadio "Ceravolo", che si prospetta gremito anche per questa occasione, si affrontano due squadre reduci da un successo per parte, l'1-0 interno del Lecce sul Rende firmato Mancosu e lo 0-2 del Catanzaro targato Letizia-Cunzi nella dura trasferta di Bisceglie; ciò farà si che i leccesi e le "Aquile" catanzaresi si diano battaglia per una partita accesa, dove conterà il risultato, per proseguire l'andamento positivo. Del resto le parole del grande ex della gara, l'attaccante Falcone ora in forza all'undici del presidente Noto, non lasciano spazio a dubbi: "Anche se per me sarà una gara particolare avendo giocato nel Lecce, noi dobbiamo entrare in campo per vincere pur essendo consapevoli del blasone dei nostri prossimi avversari. Il campionato è duro e ogni gara è difficile", ma il talentuoso elemento della formazione di Erra non si scoraggia, perché "Abbiamo un grande pubblico che può aiutarci in modo determinante, per questo chiediamo il loro sostegno in vista di questo incontro". E, siamo certi, il tifo non mancherà! Probabili formazioni - Tante le soluzioni provate da Erra durante gli allenamenti settimanali (ad assistervi ieri anche il presidente Noto e i dirigenti Doronzo e Maglione); dubbio amletico, affidarsi ancora al 4-3-3 o cercare di non sbilanciarsi troppo optando per un tradizionale 4-4-2? O addirittura schierarsi con il modulo a una punta ed i tre trequartisti a supporto? Vedremo. Di sicuro c'è che capitan Nordi difenderà i pali, in difesa dovremmo vedere all'opera Zanini e Nicoletti laterali con Sirri e Riggio centrali; a centrocampo sembrano essere certi del posto Benedetti e Onescu, probabile conferma anche per Spighi, l'attacco è invece un rebus che dipenderà dal modulo adottato; con le tre punte spazio a Falcone-Letizia-Anastasi, con i tre trequartisti invece Spighi potrebbe essere sacrificato in luogo di Cunzi o Puntoriere. Vedremo. Sul fronte opposto, Liverani potrebbe esordire senza stravolgere lo scacchiere leccese e sistemare in campo i suoi con il 4-2-3-1; davanti al portiere Perrucchini, il capitano Lepore e Di Matteo agiranno sulle fasce mentre in mezzo alla difesa ci saranno Drudi e Cosenza. I due mediani dovrebbero essere Arrigoni e Armellino, la linea dei tre rifinitori sarà invece formata dai temibili Pacilli, Torromino e Mancosu dietro al bomber Caturano. Non ci sono giocatori squalificati per questa gara. Al termine della seduta di rifinitura, il tecnico Alessandro Erra ha convocato per la partita Catanzaro-Lecce in programma domani i seguenti 22 calciatori: PORTIERI: Nordi, Marcantognini, Pellegrino; DIFENSORI: Gambaretti, Imperiale, Marchetti, Nicoletti, Riggio, Sirri, Zanini;
CENTROCAMPISTI: Benedetti, Kanis, Maita, Marin, Onescu, Spighi.
ATTACCANTI: Anastasi, Cunzi, Falcone, Letizia, Lukanovic, Puntoriere.
A dirigere l'incontro sarà il signor Nicolò Cipriani della Sezione AIA di Empoli, assistenti Claudio Cantiani di Venosa e Alessandro Lombardi di Castellammare di Stabia. Calcio d'inizio previsto per le ore 20.30. 
Francesco Gioffrè
 PROGRAMMA GARE 5. GIORNATA SERIE C GIRONE C
23/9 ore 14.30 Fondi-Reggina, ore 16.30 Bisceglie-Sicula Leonzio, Casertana-Akragas,  Rende-Virtus Francavilla e Siracusa-Cosenza, ore 20.30 Catania-Fidelis Andria, Catanzaro-Lecce, Monopoli-Matera e Paganese-Juve Stabia. Riposa Reggina 
CLASSIFICA: Monopoli 10, Lecce, Catanzaro, Catania e Trapani 7, Siracusa, Bisceglie e Rende 6, Reggina 5, Akragas, S.Leonzio, Matera, Casertana, Paganese, Francavilla 4, F. Andria 3, J. Stabia e Cosenza 2, Fondi 1
 
Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa