I “Piccoli Amici” di 37 scuole calcio riuniti per la IV festa provinciale di Catanzaro
Menu

I “Piccoli Amici” di 37 scuole calcio riuniti per la IV festa provinciale di Catanzaro

veduta dinsiemeA dimostrare ancora una volta che il gioco calcio ha una funzione aggregante per giovani e giovanissimi è stata la IV Edizione della Festa Provinciale, dedicata ai “Piccoli Amici”, organizzata dalla F.I.G.C., Lega Nazionale Dilettanti, Delegazione provinciale di Catanzaro. “Una manifestazione destinata ai calciatori del domani che, - ha tenuto a precisare il presidente del Comitato Regionale Calabria, Saverio Mirarchi – in un momento in cui il calcio sta balzando agli onori della cronaca per questioni poco edificanti, dimostra come questo gioco sia in realtà principalmente finalizzato alla socializzazione e al divertimento. La Federazione – ha aggiunto - punta ad organizzare soprattutto eventi di questo genere per trasmettere ai bambini i valori etici e sociali che stanno alla base del mondo calcistico”. Un messaggio, dunque, inviato ai bambini, ma anche a tutti i genitori che hanno presenziato alla giornata di divertimento e di socializzazione che ha coinvolto i loro figli. Così, anche questa domenica, 14 giugno, il “Centro Tecnico Federale Meridionale”, di via Contessa Clemenza, a Catanzaro, ha ospitato, tra mattino e pomeriggio, in totale quasi 800 bambini e bambine dai 5 agli 8 anni, appartenenti appunto alla categoria di base “Piccoli Amici”, di 37 società calcistiche catanzaresi e della provincia.

Dopo la sfilata dei giovanissimi calciatori, seguita dalla consueta accensione del tripode con fiaccola della XVI Olimpiade, dall’ascolto dell’Inno azionenazionale e dal saluto accogliente del presidente Mirarchi, a giocare, questa mattina, sul campo “sempre verde” federale sono state le squadre: A.S.D GS ANPS – U.S.D MOLE’ – A.S.D VIGILFUOCO – A.S.D CATANZARO LIDO 2004 – A.S.D VIGOR CATANZARO – A.S.D ATLETICO SELLIA MARINA – U.S. MASSIMO PALANCA – U.S.D BORGIA 2007 – CATANZARO CALCIO 2011 –A.S.D. AUDAX – A.S.D CASCIOLINO CALCIO – S.LEONARDO ACADEMY CALCIO - PANTERE NERE CATANZARO – POLISPORTIVA CARAFFA – A.C.D.AMARCORD PONTEGANDE –A.S.D.ROCCELLETTA – A.S.D. PRASAR – A.S.D.FRANCESCO VERDOLIVA – A.S.D. SIMERI CRICHI. Nel pomeriggio, è stata invece la volta di: FCD DAVOLI ACADEMY – ASD CIR.S.ROBERTO BELLARMINO – REAL MONTEPAONE –A.S.D.VIRTUS SOVERATO -ASD PROMOSPORT TAVERNA – SSD ZAGARISE – ASD CALCIO LAMEZIA – A.S.D.COSTA DEL LIONE C/5 – A.S.D. ACQUACALABRIA GIRIFALCO 70 – A.S.D.CHIARAVALLE CALCIO – VIGOR LAMEZIA S.R.L. – A.S.D. PICCOLI CAMPIONI DE LUCA – A.S.D.EURO GIRIFALCO – A.S.SERSALE 1975 – POL.D.ALBI – A.S.D.FOOT BALL FAIR PLAY – F.C. CORTALE A.S.D. – U.S.D.PROMOSPORT LAMEZIA TERME.

Con entusiasmo, grinta, determinazione e soprattutto spirito giocoso, i “giocatori in erba”, guidati dal responsabile tecnico regionale, Francesco Fratto, dal responsabile tecnico provinciale, Massimo Costa, e da tutto lo staff tecnico-organizzativo, nonché dai loro allenatori e dirigenti, hanno calciato il pallone confrontandosi fra loro in brevi partite, in tempi da dieci minuti. Un confronto spensierato, intriso di voglia di divertimento a cui si è miscelata l’accoglienza verso l’altro. E a giocare insieme ai piccoli amici catanzaresi ci sono stati anche i piccoli amici di una squadra russa, che sta trascorrendo un periodo di vacanza proprio a Catanzaro e che al Centro di Formazione Federale svolgerà una serie di allenamenti. Cosicché, la struttura della L.N.D. calabrese si conferma luogo per fare crescere i giovani calciatori e fulcro di attività di scambio tra società calcistiche con provenienze e culture differenti.
La bellezza dello stare insieme su un campo di calcio e il desiderio di condividere fra coetanei una passione che li ha fatti innamorare fin da bambini sono stati alla base anche di questa giornata. Una festa pensata proprio per regalare ai piccoli calciatori momenti aggreganti. E così è stato. Perché giocare a calcio è socializzare. E’ fare festa insieme. La quarta Festa provinciale dei Piccoli Amici non poteva che concludersi con tanti premi per tutti e un incontro conviviale. Lasciando alle giovanissimi generazioni il ricordo di avere calciato il pallone in un posto prestigioso, come il campo del Centro Federale, con il solo intento di divertirsi in modo sano e rispettoso.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa