Il Catanzaro prepara il ritorno del playout, domenica a Vibo per conquistare la salvezza
Menu

Il Catanzaro prepara il ritorno del playout, domenica a Vibo per conquistare la salvezza

cz viboneseCATANZARO – Archiviato il prezioso 3-2 della gara d’andata, il Catanzaro sta preparando, con molta intensità e riservatezza, il ritorno della sfida play-out alla Vibonese dove in palio c’è la permanenza in Lega Pro. Nel match di domenica scorsa al “Nicola Ceravolo” si è vista la reazione che tutti i tifosi chiedevano; dopo l’iniziale vantaggio locale di Sarao, i vibonesi di mister Campilongo hanno risposto a tono gelando tutti sugli spalti con le reti di Bubas e Viola, rimontando e, perciò, pregustando un successo che sarebbe stato pesantissimo. Tuttavia, i giallorossi di miser Erra hanno subito rimesso le cose al proprio posto grazie a Zanini e, poco dopo, ancora con Sarao, regalandosi un risultato importante in vista dello scontro finale di domenica prossima (ore 17) sul terreno di gioco del “Luigi Razza”. Sta proseguendo la vendita dei tagliandi per assistere a questo incontro, sono stati riservati ai sostenitori delle “Aquile” all’incirca 700 biglietti, troppo pochi per quelle che sembrano essere le richieste di questi, i quali, vorrebbero seguire in massa il Catanzaro, chiamato ad un appuntamento da non fallire. Si preannuncia, invece, un pubblico numeroso per quel che concerne la fede locale; i vibonesi credono nella possibilità di ribaltare il risultato, del resto servirà loro una vittoria, con qualunque risultato, per evitare la retrocessione in Serie D. In ogni caso si sta lavorando ad una soluzione che possa accontentare entrambe le tifoserie che, ricordiamolo, sono unite da un rapporto di amicizia fraterna.
Per quanto riguarda le vicende di campo, le compagini si stanno preparando, come già accennato, a dovere; la truppa di Erra sta svolgendo sedute, anche in questa settimana, allo stadio “Ceravolo” e rigorosamente a porte chiuse, anche se solo per oggi pomeriggio, così come accaduto durante la tappa di avvicinamento alla gara d’andata, la tribuna coperta dell’impianto catanzarese sarà aperta a tifosi e giornalisti (prevista una forte presenza soprattutto di supporters per incitare i giocatori). In vista di domenica il tecnico giallorosso potrà nuovamente contare sull’apporto di capitan Patti, al rientro dalle tre giornate di squalifica comminate subito dopo l’espulsione rimediata nel terz’ultimo turno di campionato proprio contro la Vibonese e proprio al “Luigi Razza” a margine dell’incontro allora perso per 2-1. Il “sanguigno” centrale di difesa, dunque, si sente prontissimo al rientro e desideroso di farsi perdonare per la sciocchezza di qualche settimana fa. Nella Vibonese, invece, tornerà dopo un turno di stop il suo leader difensivo, Moi, conosciuto a Catanzaro per una buonissima parte di stagione disputata in giallorosso lo scorso anno. Il “giorno del giudizio”, dunque, si avvicina, domenica aspettiamoci una partita particolarmente intensa.
Francesco Gioffrè

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa