Il Catanzaro si ferma a Trapani, giallorossi rimontati nel secondo tempo
Menu

Il Catanzaro si ferma a Trapani, giallorossi rimontati nel secondo tempo

trapani czTRAPANI-CATANZARO 2-1

TRAPANI: Dini, Scrugli, Pagliarulo, Toscano (59'Scognamiglio), Costa Ferreira, Aloi, Taugordeau, Corapi, Tulli, (59'Nzola), Evacuo, Dambros (85' Garufo). In panchina Kucich, Ferrara, Da Silva, Mulè, D'Angelo, Tolomello, Valenti. All. Italiano

CATANZARO: Furlan, Lame (34' Nicoletti), Riggio, Celiento, Statella, Maita (70'Eklu), Iuliano, Favalli, D'Ursi (58'Ciccone), Kanoutè (72' Repossi), Fischnaller (58' Giannone). In panchina Elezaj, Mittica, Signorini, Nikolopoulos. All. Auteri

ARBITRO: Sozza di Seregno (Ass.Avalos e Catamo)

MARCATORI: 10' rig.Kanoutè, 65' Taugordeau, 73' Pagliarulo

NOTE: Ammoniti Pagliarulo, Taugordeau, Riggio, Statella, Maita, Nicoletti. Recupero 2' pt, 3' st

TRAPANI - Dopo nove risultati utili consecutivi il Catanzaro conosce la sconfitta e lo fa nel big-match del diciannovesimo turno di C. Allo stadio "Polisportivo Provinciale" di Trapani i giallorossi cadono dopo aver condotto, con merito, nella prima parte di gara grazie ad un penalty guadagnato, e trasformato, da Kanoutè dopo dieci minuti dal via. E' stata una gara molto complessa dove sono successe tantissime cose; il 3-4-3 di Auteri sorprende i padroni di casa di mister Italiano, vice-capolisti alle spalle della Juve Stabia, nella parte iniziale di match infatti le 'Aquile' catanzaresi spingono da subito e passano dagli undici metri. I siciliani, schierati col 4-3-3 (in campo il catanzarese Corapi) forse, accusano il colpo, ma alla mezz'ora hanno la possibilità del pari con un altro rigore, ovviamente stavolta a proprio favore, Evacuo però si fa ipnotizzare da Furlan che così mantiene lo 0-1 fino al riposo. I calabresi si mangiano le mani per la ripresa; Pagliarulo stende in area, ancora una volta, Kanouté, il colored giallorosso tuttavia fallisce, così il Trapani si fa coraggio e torna a spingere fino a trovare il pari, con un calcio di punizione dal limite, firmato Taugordeau (minuto 65). Pagliarulo croce e delizia trapanese, il centrale infatti dopo aver causato i rigori per il Catanzaro si fa giustizia trovando il punto del sorpasso; azione confusa da corner dove sul pallone saltano in 4, portiere compreso, il tocco del difensore granata però è regolare così Trapani avanti tra le proteste dei giallorossi che chiedevano un fallo. Reazione calabrese con spinte offensive che, però, sono vane, così arriva la sconfitta.

Francesco Gioffrè

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa