Infantino decide "U Classicu", al Catanzaro il derby con la Reggina
Menu

Infantino decide "U Classicu", al Catanzaro il derby con la Reggina

cz regginaCATANZARO-REGGINA 1-0

CATANZARO: Furlan, Celiento, Figliomeni, Riggio, Statella (60'Nicoletti), Maita (67' De Risio), Iuliano, Favalli (61'Giannone), D'Ursi (59'Infantino), Ciccone (67' Fischnaller), Kanoute. In panchina Elezaj, Mittica, Eklu, Nikoulopulos, Posocco, Repossi. All. Auteri

REGGINA: Confente, Kirwan, Conson, Solini, Mastrippolito, Marino (86' Viola), Zibert, Tulissi (85' Tassi), Ungaro (58'Zivkov), Emmausso, Sandomenico (46'Franchini). In panchina Licastro, Vidovsek, Ciavattini, Pogliano, Redolfi, Bonetto, Navas, Petermann. All. Cevoli

ARBITRO: Annaloro di Colegno (Gualtieri di Asti e Massimino di Cuneo)

MARCATORE: 83' Infantino

NOTE: Serata fredda. Presenti circa 4000 spettatori con rappresentanza reggina. Ammoniti Mastrippolito, Maita, Nicoletti, Kirwan. Recupero 0' pt, 3' st

CATANZARO - Il Catanzaro si prende la sua personale rivincita contro la Reggina e conquista tre punti pesantissimi che lo portano di diritto tra le grandi del girone C di Serie C, al quinto posto con 23 punti e sei in meno rispetto all'attuale capolista Juve Stabia. L'acuto di Infantino nei minuti finali regala una grandissima gioia a tutto il popolo giallorosso che ora torna a sognare in grande per questa squadra, decisamente in un momento d'oro. Ennesima prova convincente, infatti, per i ragazzi di mister Auteri; primo tempo a senso unico dove di fatto ci sono solo i giallorossi che attaccano a testa bassa fin dal primo minuto di gioco trovando però sulla propria strada un grandissimo Confente; diversi infatti i 'miracoli' compiuti dal portiere reggino, in particolare alla mezz'ora (due volte su Ciccone e una su Statella). Ai padroni di casa viene pure annullato l'uno a zero per fuorigioco di Kanoute, così si va al riposo con il punteggio 'ad occhiali'. La ripresa è sempre nel segno delle 'Aquile', Iuliano prende la traversa dopo pochi minuti e le sortite offensive continuano. I cambi in corsa dei due tecnici sortiscono effetti solo per la squadra di casa che con Giannone e Infantino creano ancora di più, Confente è super ancora una volta in diverse occasioni, ma nulla può all'83' sulla 'capocciata' di Infantino. Così il Catanzaro fa festa e continua a volare mentre la Reggina resta nei piani bassi della classifica. Da segnalare, ancora una volta, l'ottima prova della difesa giallorossa, per la quarta partita di fila la porta resta inviolata...

Francesco Gioffrè

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa