Lega Pro: altro pari per il Catanzaro, a reti bianche contro Virtus Francavilla
Menu

Lega Pro: altro pari per il Catanzaro, a reti bianche contro Virtus Francavilla

CZ Virtus FrancavillaAncora un pareggio per il Catanzaro che chiude sullo 0-0 l’ultima gara dell’anno solare 2016 valida per il ventunesimo turno del girone C di Lega Pro. I giallorossi di mister Zavettieri impattano in casa contro la Virtus Francavilla allenata da Calabro “guadagnando” tutto sommato un punticino utile ad avvicinarsi alla zona fuori dai play out, distante adesso tre lunghezze.
Buon pubblico sugli spalti del “Ceravolo” nonostante il giorno feriale e il clima gelido (fiocchi di neve caduti in mattinata sul capoluogo, campo di gioco però sgomberato per la partita). Squadre sullo stesso livello nei primi quarantacinque minuti, occasioni importanti nei primi e negli ultimi istanti di gara, ma al riposo si va sullo 0-0. Il copione è lo stesso nel secondo tempo, dove però è il Catanzaro a cercare più volte la rete, sbattendo però con l'attenta e ordinata difesa ospite. Risultato finale un piccolo passo avanti verso la salvezza e la testa di tutto l’ambiente ora rivolta alle vicende del calciomercato che, sicuramente, stravolgeranno il team giallorosso in vista del 2017. In campo si tornerà a fine gennaio con la trasferta di Maita e soci ad Andria, ci sarà un nuovo Catanzaro in grado di evitare ai tifosi il baratro dei dilettanti?

CRONACA PARTITA- Meglio gli ospiti in avvio, già al 4’ Abate viene anticipato prima di mettere in rete su assist dalla sinistra effettuato da Pastore. I giallorossi ripartono e protestano al 12’ quando Basrak, in procinto di entrare in area dalla destra, viene atterrato: per l'arbitro Raciti non c'è però nulla. Attaccano ancora i locali con la conclusione, seppur piuttosto velleitaria, di Giovinco al 20’; Albertazzi neutralizza. Il numero 10 si fa male poco dopo ed è costretto a lasciare il posto al giovane Imperiale, Zavettieri così cambia modulo affiancando Cunzi a Basrak in attacco. I ritmi scendono, ma nel finale squadre vicinissime alla rete: sussulto del Francavilla al 39’, Galdean raccoglie lo spiovente di Pastore e scavalca con un pallonetto De Lucia, Sabato però è provvidenziale nel salvare il goal sulla linea di porta. Tre minuti dopo la palla del vantaggio ce l'hanno i giallorossi, veloce ripartenza conclusa da un bel sinistro di Icardi respinto da Albertazzi sui piedi di Cunzi che, per sua sfortuna, colpisce il palo; pochi attimi e ci riprova Esposito di testa, sfera a lato per pochi centimetri. Squadre più lunghe nel secondo tempo, Francavilla in assetto d’attacco con l’ingresso di Nzola, più centimetri invece nel Catanzaro con l’entrata in scena di Tavares. Dopo altri due dubbi contatti nell’area ospite (Cunzi giù prima, Esposito poi) non sanzionati dal direttore di gara, i pugliesi si fanno sempre più minacciosi con le discese sulla destra del franco-angolano Nzola, tuttavia nessun pericolo reale per De Lucia se si esclude la rete annullata al colore del Francavilla per fuorigioco. La prima metà della ripresa è però povera di azioni degne di nota, ci pensa Icardi a risvegliare tutti con un tiro improvviso dai trenta metri al 70’ messo in angolo dal tuffo di Albertazzi. La partita si accende nel finale, giallorossi e biancocelesti la vogliono sbloccare in contropiede e, come al Ping-Pong, ci provano a turno; all’80’ Albertazzi si distende e devia in corner il destro angolato di Icardi e pochi secondi più tardi Nzola, sulla sponda opposta, viene fermato sul più bello da Esposito. Vantaggio mancato dal Catanzaro al 90’ quando Basrak manda la sfera alta a pochi metri dalla porta su assist di Icardi. Rimane in dieci uomini la formazione ospite per il doppio giallo sventolato a Prezioso, è però troppo tardi per le “Aquile”che così ottengono il loro quarto pareggio consecutivoe salgono a quota 17 in classifica agganciando il Melfi.

Francesco Gioffrè

CATANZARO  0

VIRTUS FRANCAVILLA 0

CATANZARO: De Lucia, Esposito, Prestia, Pasqualoni, Sabato, Icardi, Maita, Van Ransbeeck (73’ Baccolo), Cunzi (55’ Tavares), Giovinco (25’Imperiale), Basrak. In panchina Grandi, Campagna, Strumbo, Lionetti, Rizzitano, Cannistrà, Fania. All. Zavettieri

V. FRANCAVILLA: Albertazzi, Idda, Faisca, Abruzzese, Pino, Prezioso, Galdean, Finazzi (52’ Nzola), Pastore, Alessandro (90’+2 Tundo), Abate. In panchina Casadei, Costa, De Toma, Vetrugna, Gallù, Salatino, Turi, Monopoli. All. Calabro

ARBITRO: Raciti di Acireale (Sangiorgio di Catania e Guddo di Palermo).

NOTE: Pomeriggio soleggiato, temperatura molto fredda. Spettatori circa 1700 con rappresentanza ospite. Espulso al 90’ Prezioso per doppia ammonizione. Ammoniti Van Ransbeeck, Icardi, Galdean, Prezioso, Baccolo. Angoli 8-5. Recupero 2’ pt, 3’st.

 

RISULTATI 21.a GIORNATA LEGA PRO GIRONE C: Akragas-Lecce 0-2, Catanzaro-Virtus Francavilla 0-0, Melfi-Juve Stabia 1-2, Messina-Reggina 2-0, Monopoli-Casertana 2-3, Fondi-Vibonese 1-0. Domani Foggia-Siracusa, Catania-Fidelis Andria, Paganese-Matera e Taranto-Cosenza.

CLASSIFICA: Lecce e Juve Stabia 43, Matera 42, Foggia 38, Francavilla 33, Cosenza 30, Fondi 29, Andria 28, Catania e Siracusa 27, Monopoli e Casertana 26, Paganese 22, Messina 21, Akragas 20, Taranto 19, Reggina 18, Catanzaro e Melfi 17, Vibonese 15.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa