Lega Pro: Catanzaro-Matera, gara delicatissima per entrambe le squadre
Menu

Lega Pro: Catanzaro-Matera, gara delicatissima per entrambe le squadre

CZ Matera locandinaPer archiviare la sconfitta di Taranto e ripartire col piede giusto nella corsa alla salvezza al Catanzaro servirà solo ritrovare i punti necessari a raggiungere l'obiettivo. I giallorossi, per il ventottesimo turno del girone C di Lega Pro, ospitano un cliente non facile da superare, ovvero il Matera che, al pari delle "Aquile", non se la sta passando bene. Anche i lucani di mister Gaetano Auteri, in passato allenatore della compagine giallorossa, sono infatti alle prese con una crisi che di recente ha assunto dimensioni notevoli; se fino a poco meno di un mese fa gli azzurri viaggiavano in testa alla classifica, nelle ultime gare quattro sono arrivate invece delle pesantissime sconfitte, su tutte lo 0-4 di domenica scorsa subìto dal Siracusa che ha scatenato la rabbia di una parte della tifoseria e provocato episodi spiacevoli durante la settimana appena trascorsa. E' dunque un momento delicatissimo per il Matera, il tecnico è sulla graticola e, perciò, obiettivo della compagine terza in classifica sarà quello di ritrovare immediatamente i tre punti. Settimana complicata anche per il Catanzaro, con gran parte dei giocatori presi di mira da alcuni sostenitori durante gli allenamenti di questi giorni. Com'è facile intuire classifica alla mano, anche Patti e compagni necessitano di una vittoria che gli permetterebbe di ricominciare a lottare per raggiungere la salvezza senza dover passare dalla spietata lotteria dei playout; la zona-tranquillità dista infatti tre lunghezze, con 27 punti c'è il Messina che guarda da lontano il trio formato da Reggina, Akragas e, appunto, Catanzaro, così domani al "Nicola Ceravolo" si profila un match ad alta tensione; i ventidue in campo si daranno battaglia per conquistare l'importantissima intera posta in gioco.
Probabili formazioni: possibili cambiamenti tattici per mister Erra, intenzionato a schierare il Catanzaro con il classico 4-4-2. Sicuro assente lo squalificato Sirri e in forte dubbio Carcione e Zanini che, causa influenza, si sono allenati pochissimo nei giorni scorsi. Dunque, ipotizzando l'undici titolare, davanti all'estremo difensore De Lucia dovremmo trovare al centro della difesa spazio a Patti-Prestia mentre come esterni si giocano due maglie Esposito, Pasqualoni, Sabato e Imperiale; a centrocampo probabile impiego in mezzo per Maita e Van Ransbeeck con Icardi e Cunzi(o Mancosu) larghi, Giovinco e Gomez saranno infine i terminali offensivi. Auteri, sul fronte opposto, rinuncerà agli squalificati De Rose e Carretta e si affiderà al "suo" 3-4-2-1; davanti al portiere Tozzo tris difensivo Scognamiglio-De Franco-Ingrosso, problemi a centrocampo causa squalifiche mentre in attacco il rientrante Infantino insidia Negro.
Si tornerà a giocare di domenica, ma rispetto all'origine è cambiato l'orario; a causa di problematiche legate all'impianto di illuminazione dello stadio catanzarese, il match è stato infatti anticipato di quattro ore, dunque prenderà il via alle ore 14,30 di domani con direzione arbitrale affidata al vicentino Andrea Giuseppe Zanonato. Gli assistenti sono Flavio Zancanaro di Treviso e Matteo Michieli di Padova.

Francesco Gioffrè


PROGRAMMA 28.a GIORNATA LEGA PRO GIRONE C: 5/3 ore 14.30 Catania-Melfi, Catanzaro-Matera, Fondi-Taranto, Messina-Monopoli, Reggina-Casertana, Siracusa-Vibonese e Virtus Francavilla-Lecce, ore 18.30 Fidelis Andria-Akragas, Foggia-Juve Stabia e Paganese-Cosenza.

CLASSIFICA: Lecce 58, Foggia 56, Matera e Juve Stabia 49, Francavilla 45, Catania, Cosenza, Casertana e Fondi 39, Siracusa e Andria 38, Paganese 33, Monopoli 30, Taranto 28, Messina 27, Catanzaro, Reggina e Akragas 24, Vibonese 19, Melfi 17.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa