Prima Categoria: il Soverato Davoli ospita il Taverna
Menu

Prima Categoria: il Soverato Davoli ospita il Taverna

Soverato Davoli Sporting CZDopo la protesta e la non presentazione della squadra in quel di San Gregorio, l’Asd Sc Soverato Davoli del presidente Panella, ritorna in campo e, domani pomeriggio nell’anticipo in programma al “Baldassarre Sinopoli”, riceve la visita del Taverna di mister Folino.

Il Soverato Davoli, logicamente, ha avuto un punto di penalizzazione e subito una multa per non essersi presentato domenica scorsa in terra vibonese ma, come dichiarato al telefono dal presidente Panella, la squadra finirà il campionato e onorerà le ultime gare rimaste.

La retrocessione è ormai cosa fatta ma i ragazzi di mister Ranieri durante la settimana continuano ad allenarsi con impegno e sperano da qui alla fine della stagione di regalarsi qualche soddisfazione, magari già da domani pomeriggio contro il forte Taverna che si trova nelle zone alte della classifica e con speranze di disputare i play off.

Non sarà certo facile per i padroni di casa che dovranno giocare cercando di commettere meno errori possibili che in questo campionato hanno in pratica condannato Procopio e compagni. La stagione è compromessa ma si vuole chiudere in bellezza questo campionato disastroso, sotto tutti i punti di vista. Mister Ranieri con i suoi ragazzi meritano di ottenere qualche soddisfazione e anche tanta fortuna. L’incontro, domani pomeriggio, come avviene dallo scorso turno, avrà inizio alle ore 16 e l’arbitro sarà il Sig. Sciarrone Elio della sezione di Catanzaro.

Saverio Maiolo

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa