Prima Categoria: presentati i calendari della s.s. 2017/2018
Menu

Prima Categoria: presentati i calendari della s.s. 2017/2018

calendari prima homeCatanzaro - Dopo Promozione ed Eccellenza, è tempo di ripartire anche per la Prima Categoria. I campionati inizieranno, infatti, domenica 17 settembre 2017. Ad ufficializzare i calendari per la stagione sportiva 2017/2018 è stato, come sempre, il Comitato Regionale Calabria della Lega Nazionale Dilettanti, nel corso di una riunione con tutte le società interessate svoltasi oggi pomeriggio, 6 settembre, presso la sala convegni.
Immancabili i saluti del presidente del C.R. Calabria, Saverio Mirarchi, affiancato al tavolo dal segretario Emanuele Daniele e dal direttivo, composto dal vicepresidente vicario Francesco Polito, il vicepresidente Domenico Luppino, i consiglieri Franco Funari, Antonio Ferrazzo, Giovanni Cilione e Giuseppe Belvedere, nonché dal presidente dell’Associazione Allenatori Calabria, Raffaele Pilato. Presenti anche Massimo Costa, Coordinatore Regionale SGS Calabria, e Giuseppe Mandaradoni e Giuseppe D’Amelio del Comitato Regionale Arbitri
Il presidente della L.N.D. calabrese si è rivolto alle società sportive presenti, provenienti da tutto il territorio calabrese, augurando innanzitutto loro un buon campionato. Un campionato fra i più rappresentativi della regione per il gran numero delle squadre partecipanti. Mirarchi, dopo i convenevoli, è passato alle raccomandazioni. La sua attenzione è andata prima di tutto agli episodi di violenza che non devono in alcun modo verificarsi, sia per motivi etici che regolamentari. “Andiamo sui campi di gioco per divertirci, - ha precisato Mirarchi - per rappresentare i nostri territori, ed è un peccato che si senta parlare di episodi di violenza che col gioco del calcio non hanno nulla a che vedere. Sono fiducioso e convinto, ad ogni modo, che saprete tutti affrontare il campionato con la massima serenità”. Non ha tralasciato, poi, di ricordare l’importanza di munirsi del defibrillatore e di personale formato per un farne un uso competente, ormai obbligatorio per legge. Si è parlato poi della novità regolamentare circa l’uso delle maglie da gara con numeri personalizzati e degli adempimenti da porre in essere se una società voglia usufruire di questa possibilità data dalla LND che, ricordiamo, è facoltativa.
Anche in questa occasione, sono state illustrate da Giuseppe Milardi, componente della commissione nazionale AIA Settore Tecnico, le modifiche alle regole di gioco introdotte con la Circolare n.1 a cura del settore tecnico dell'AIA e approvate dall’IFAB (Organismo internazionale responsabile delle Regole di Gioco),
A seguire, sono state premiate da Massimo Costa le scuole calcio che lo scorso anno hanno avuto dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC il riconoscimento di “Scuola Calcio Ělite” nonchè le società vincitrici del Premio Disciplina 2015/2016. Un premio, quest’ultimo, che diventa sempre più significativo perché, come ha spiegato il presidente Mirarchi, va a dare un riconoscimento a quelle squadre che, al di là dei risultati in campo, hanno vissuto il campionato con un comportamento sereno, rispettoso e corretto.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa