Virtus Soverato sconfitta nel finale
Menu

Virtus Soverato sconfitta nel finale

Virtus Soverato sconfitta nel finale - 5.0 su 5 basato su 1 voto

sebastian siripoSCALEA – Non accenna a diminuire la delusione della Virtus Soverato per la sconfitta maturata ieri in terra cosentina. In particolare l’indice è puntato contro il direttore di gara Michienzi, reo secondo i biancorossi di aver danneggiato notevolmente la squadra che stava per vincere un’importantissima partita. Il Soverato, infatti, inizia molto bene facendo vedere un gioco fluido e ben organizzato, tanto che al 16’ trova il goal con l’argentino Sebastian Sirito, bravo ad approfittare di un errore della difesa dello Scalea sfruttando al meglio un assist di Papaleo. Altri pericoli vengono poi portati dalle avanzate degli attaccanti soveratesi Papaleo e Vallone, e la difesa controlla bene grazie ad una bella prova di Cordiano. L’inizio del secondo tempo è ancora di marca soveratese, con i cavallucci marini votati all’attacco e alla ricerca del raddoppio; in particolare Procopio, appena entrato in campo, non riesce a deviare in rete un cross basso arrivando in ritardo sul pallone. Poi però sale in cattedra lo Scalea, che crea alcune occasioni da goal, come quella del calcio di punizione di Patanè  prontamente neutralizzata da Cristofaro. Comincia dal 55’ lo “show” di Michienzi, che prima nega un rigore solare al Soverato ignorando una netta trattenuta in area ai danni di Sirito, poi su un’azione d’attacco dello Scalea discute con l’assistente Scappatura per l’assegnazione o meno di un tiro dalla bandierina per i padroni di casa. Decide alla fine di dare il corner, sui cui sviluppi arriva il pareggio di Scafaro. Il Soverato vuole riportarsi sopra, ma Possemato, salva la sua porta opponendosi alla grande ad un tentativo di Feudale. A circa 15’ dalla fine Michienzi si ripete: Scafaro nell’area del Soverato travolge Agosto ma, incredibilmente e tra lo stupore soveratese,  l’arbitro, anziché fischiare il fallo di Scafaro, comanda il tiro dagli undici metri per lo Scalea, espellendo il già ammonito difensore biancorosso. Dopo diversi minuti di vibranti proteste, il rigore viene realizzato da Iannazzo. Lo shock è grande, il Soverato non ci sta e si ributta furiosamente in avanti per cercare il pari, ma ecco l’ennesima perla dell’arbitro che al 80’ non vede un tackle da dietro ai danni di Papaleo entrato nell’area di rigore avversaria, penalty non concesso nemmeno questa volta. La partita termina con l’amaro in bocca per il Soverato, per quello che poteva essere, ma che poi non è stato. La situazione nel campionato di Eccellenza vede ora il Montalto allungare sulle inseguitrici (+4 sulla seconda), grazie al successo per 1-0 sulla Nuova Gioiese e al contemporaneo pareggio interno del Guardavalle contro l’Isola Capo Rizzuto.In zona play-off è, invece, piena bagarre con addirittura otto squadre in tre punti. Il Soverato occupa l’ottava piazza a pari merito la coppia Rossanese-Rende. Ora però bisogna prepararsi al meglio per il ritorno della semifinale di Coppa Italia contro la Nuova Gioiese, in programma tra due giorni; all’andata è finita 0-0 al “Baldassarre Sinopoli”, servirà quindi una grande prestazione per centrare la finale.

Francesco Gioffrè

 

 SCALEA  2

VIRTUS SOVERATO 1

 

SCALEA: Possemato, Patanè, Chemi, Palermo, Scafaro, Pascale, Bravoco, Piazza, Scoppetta (88’Miraglia), Iannazzo, Tufo. In panchina: Simari, Del Mastro, Casella, Rosa, Pozzi, Mandarano. All.Bellinvia

SOVERATO: Cristofaro, Staffa, Prestigiacomo, Cordiano, Certomà, Agosto, Papaleo, Levato (52’Tolomeo), Sirito, Parisi (52’Procopio, 72’Mellace), Vallone. In panchina: Mercurio, Scalise, Feudale, Policarpo. All.Salerno  

ARBITRO: Rosario Michienzi di Lamezia Terme (Scappatura e Sorrenti di Taurianova)

MARCATORI: 16’Sirito (SOV), 55’Scafaro (SC), 80’Iannazzo (SC)

NOTE: 400 spettatori circa presenti. Espulso Agosto (SOV). Ammoniti: Piazza, Scafaro, Tufo (SC), Agosto, Vallone, Mellace (SOV). Angoli: Scalea 8, Soverato 1. Recupero: 2’pt e 4’st

 

 

 


 

 

 

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa