Volley Soverato, ritorno alla vittoria; tre punti contro Roma
Menu

Volley Soverato, ritorno alla vittoria; tre punti contro Roma

Volley Soverato 3
Volley Group Roma 0

Parziali set: 25/14; 26/24; 25/20

VOLLEY SOVERATO: Boriassi 12, Formenti, Napodano (L), Aricò ne, Boldini 1, Hurley 13, Barbiero ne, Guidi 1, Tanase 13, Saccani, Mangani 10, Riparbelli 7. Coach: Bruno Napolitano

VOLLEY GROUP ROMA: Percan10, De Arcangelis ne, Oggioni (L), De Luca, Cvtenic 7, Saccomani 8, Vietti ne, Busolini 4, Mazzoni 1, Negretti, Quarchioni, Fava 7. Coach: Stefano Micoli

ARBITRI: Autuori Enrico – Palumbo Christian

DURATA SET: 20’, 28’, 25’. Tot 1h13’

MURI: Soverato 8, Roma 10

Sov Roma 1Chiude in bellezza le gare casalinghe del 2018 il Volley Soverato che nel turno di “Santo Stefano” liquida la compagine laziale dell’Acqua & Sapone Volley Roma Group. Tre punti che ritornano a muovere la classifica della squadra di coach Napolitano dopo due sconfitte consecutive; è stata una buona partita giocata dalle biancorosse che hanno saputo reagire ai tentativi di fuga delle ospiti. Ottimo esordio per la centrale Riparbelli al posto di Guidi con la dimostrazione che quella sapientemente guidata da coach Bruno Napolitano è una squadra compatta e di ottimo affidamento in tutti i suoi elementi. Soverato in campo con Boldini al palleggio e Mangani opposto, al centro Boriassi e Riparbelli, in banda Hurley e Tanase con libero Napodano. La compagine laziale di coach Micoli schiera invece De Luca in regia e Percan opposto, al centro la coppia Mazzoni – Fava, schiacciatrici Cvtenic e Saccomani con libero Oggioni. Sin dalle prime battute di gioco si nota un Soverato diverso in campo rispetto all’ultima gara casalinga contro Martignacco. Le ragazze di coach Napolitano prendono subito qualche punto di vantaggio, 5-1, ma Roma rientra subito e si avvicina alle locali. Il primo time out dell’incontro è per le ospiti quando le biancorosse sono avanti nel punteggio 14-7 e dopo allungano ancora con Tanase sul 21-14; il primo parziale si chiude senza problemi con il punteggio di 25/14. Il secondo set inizia con più equilibrio e sono le laziali avanti 4-6 con il primo time out chiesto da coach Napolitano; Soverato commette qualche errore e Roma arriva sul più quattro, 8-12, ma le ioniche dimezzano lo svantaggio, 10-12, e con Tanase si riportano ad una sola lunghezza dalle ospiti di coach Micoli. E’ un ace di Mangani a riportare tutto in parità, 13-13, ed arriva il time out per Roma; al rientro in campo sono ancora Percan e compagne a trovare un nuovo allungo, 13-16, ed è time out per le calabresi. Ricuce lo strappo la squadra di Napolitano e con Hurley realizza il 16-16 prima che Roma ritorni sul più tre con ace di Cvtenic, 16-19. Si riavvicina Soverato, 18-19, con Saccomani che realizza il 18-20 e dopo l’errore di Hurley ritornano a tre i punti di vantaggio per le laziali. Il Soverato piazza il contro break e con prima Boldini e poi Hurley al servizio riagguanta la parità sul 22-22 con time out per la squadra di Micoli. Fase decisiva del secondo set con le squadre in parità 23-23 e il primo set point è per Roma con parallela della Cvtenic, ma un bel primo tempo di Boriassi porta tutto ai vantaggi, 24-24; è ancora la centrale con una fast a guadagnare il primo set point per Soverato che chiude con un bel pallonetto di Alice Tanase 26/24. Terzo parziale che vede le due squadre vicine nel punteggio ma Soverato cerca di allungare e si porta sul più tre, 13-10, e il distacco aumenta, 15-11 con time out chiesto da Roma. Al rientro, dimezza lo svantaggio la squadra di Micoli ed è coach Napolitano questa volta a fermare il gioco per chiamare tempo. Squadre nuovamente in campo e Soverato piazza un break allungando sul 19-14 con altro time out per le laziali. Sul 20-15, tre punti di Roma costringono Soverato al time out, e al rientro, ristabilisce le distanze la squadra padrona di casa che allunga sul 23-18, prima di chiudere 25/20 nonostante un tentativo di rientro da parte di Roma. Dunque, tre punti che portano il Volley Soverato a ventisei in classifica e da domani si penserà al prossimo ravvicinato incontro con la trasferta contro la capolista Mondovì in programma domenica 30 dicembre.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa