Volley Soverato, strepitosa vittoria in rimota al tie break
Menu

Volley Soverato, strepitosa vittoria in rimota al tie break

Volley Soverato 3
Zambelli Orvieto 2

Parziali set: 23/25; 25/21; 12/25; 25/23; 15/11

VOLLEY SOVERATO: Boriassi 5, Formenti, Napodano (L), Aricò ne, Boldini 6, Hurley 19, Barbiero ne, Guidi 12, Tanase 13, Saccani ne, Mangani 13, Riparbelli 3. Coach: Bruno Napolitano

ZAMBELLI ORVIETO: Mucciola ne, Angelini ne, Montani 12, Ciarrocchi 12, Cecchetto (L), Quiligotti (L) ne, Bussoli ne, D’Odorico 21, Stavnetchei 12, Prandi 2, Kantor ne, Venturini ne, Decortes 13. Coach: Matteo Solforati

ARBITRI: De Simeis Giuseppe – Di Bari Pierpaolo

DURATA SET: 27’, 25’, 22’, 28’, 16’, Tot 1h58’

MURI: Soverato 12, Orvieto

Volley Soverato logoVittoria in rimonta per il Soverato che supera Orvieto al tie break dopo essere stato sotto due set a uno e 13-19 nel quarto. Non muore mai la squadra di coach Bruno Napolitano che ha vinto meritatamente contro un’ottima squadra. Era un match importante per quel che riguarda i punti da “trasportarsi” nella pool promozione. Dunque, Tanase e compagne sono state brave a crederci e non mollare recuperando un grande svantaggio. Soverato che nella pool promozione accederà con quindici punti visto che la gara in programma domenica prossima a Baronissi non influirà per quel che riguarda la seconda fase. Passiamo al match. Padrone di casa in campo con Jennifer Boldini in palleggio e Mangani opposto, al centro Boriassi e Guidi, in banda Hurley e Tanase con libero Napodano, risponde la Zambelli Orvieto di coach Solforati con Prandi al palleggio e Decortes opposto, al centro la coppia Ciarrocchi – Montani, schiacciatrici D’Odorico e Stavnetchei mentre il libero è l’ex Cecchetto. Molto equilibrato l’avvio della gara con le due squadre in parità 6-6 e 13-13 con il pubblico di casa che sostiene sempre a più non posso le proprie ragazze. Primo breve allungo delle ospiti che costringono coach Napolitano a chiamare time out sul 14-16; più tre per la Zambelli, 16-19, ma Soverato si riporta subito a ridosso delle avversarie con un bel muro di Boldini e sul 18-19 coach Solforati chiama time out. Parità al rientro in campo ma sono ancora le umbre a tentare la fuga portandosi avanti 19-21, ma Soverato annulla e riagguanta il punteggio 21-21 con Tanase in battuta. Ancora più due per Orvieto e altro time out per le calabresi, sotto adesso 21-23 in questa fase decisiva del primo set. Al rientro in campo Hurley e Boldini mettono tutto in parità e, allora, è coach Solforati a chiamare il suo secondo time out. Attacco fuori di Hurley e palla set ospite, 23-24. Palla a terra di Decortes e primo parziale a vantaggio della Zambelli 23/25. Inizia meglio Orvieto nel secondo set e coach Napolitano chiama subito tempo sul 3-5 per le ospiti. Squadre di nuovo in campo e parità 6-6 con il punteggio che vede anche più avanti le due squadre giocare punto a punto, 10-11, ma sono le biancorosse ad andare sul più due, 15-13 ed è time out Orvieto. Altri due punti per Soverato e locali a più quattro, 17-13, con le padrone di casa che adesso spingono ed arriva un altro time out sul 18-13 per le umbre. Orvieto rosicchia qualche punto e Soverato ricorre al time out sul punteggio di 21-18; al rientro in campo le ospiti tentano la rimonta ma Soverato trova quattro palle set, 24-20, e le locali chiudono dopo l’errore al servizio di Prandi 25/21. Nel terzo set, ospiti subito avanti 4-7 e sul punteggio di 4-8 time out per le “cavallucce marine”. Adesso sono sei le lunghezze di ritardo con le umbre avanti 5-11, e allungano ancora, 8-13 costringendo Soverato al time out. E’ una fase di gioco che vede Boldini e compagne in difficoltà mentre la Zambelli è più cinica; Soverato non riesce a ricucire lo strappo e Orvieto chiude il terzo gioco senza particolari problemi, 12/25. Quarto set ma le padrone di casa non riescono ad incidere e Orvieto ne approfitta portandosi subito sul punteggio di 1-5 e coach Napolitano chiama time out; tenta la squadra di casa di riavvicinarsi ma è ancora Orvieto ad essere avanti 8-11 con tempo nuovamente chiesto dal coach di casa. Più sei adesso per le umbre, 13-19, che però subiscono un ritorno del Soverato che si riporta a meno tre, 16-19, con time out per Zambelli. Adesso ci credono Mangani e compagne che sono vicine alle ospiti, 19-20 e 20-21 con il “Pala Scoppa” che spinge le biancorosse. Parità ristabilita, 21-21. Sorpasso Soverato 23-22 e coach Solforati chiama time out; al rientro muro di Tanase e due palle set per le ioniche, 24-22 con Mangani al servizio. Fuori la battuta e prima occasione sprecata, 24-23 ma arriva l’errore anche della Zambelli ed è tie break 25/23. Quinto e decisivo set che inizia con le due squadre sul 3-3 ma Orvieto tenta di scappare, 4-6, con Guidi e compagne però sempre lì a non mollare. Sul 4-7 coach Napolitano chiama time out e al cambio campo il punteggio è di 4-8. Sul 5-9 mini break per Soverato che adesso è ad una sola lunghezza da Orvieto che ricorre al time out sul punteggio di 8-9; è Ludovica Guidi a pareggiare i conti sul 10-10, e arriva il sorpasso 11-10. Muro di Tanase e più due adesso per Soverato con time out ospite sul 13-11. Doppio ace di Riparbelli e finisce la partita con la strepitosa vittoria del Soverato per 15-11 nel boato del “Pala Scoppa”.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa