Cane avvelenato, come evitare e prevenire che il tuo fido stia male

Cane avvelenato come evitare e prevenire che il tuo fido stia male

Avevamo già affrontato il tema ma non si è mai abbastanza pronti ed informati nel malaugurato caso di un cane avvelenato. Anzi, sempre più spesso si sente parlare di animali che vengono avvelenati volontariamente con cibo contenente sostanze nocive: farsi prendere dal panico può solo peggiorare le cose per cui continua a leggere.

Sorvolando sulla crudeltà gratuita ed insensata di chi riesce a compiere simili atti ai danni degli animali, cerchiamo di capire quali sono gli accorgimenti da adottare per mettere in salvo il tuo cane da situazioni del genere.

Attenzione a non portare il tuo cane nelle zone di caccia

Il primo aspetto a cui devi fare attenzione riguarda le zone in cui porti a passeggio il cane.

Evita di addentrarti in territori di caccia,  soprattutto quelli privati e autogestiti.

Questo perché spesso i cacciatori nascondono delle esche avvelenate per uccidere gli animali selvatici che potrebbero rovinare le loro azioni di caccia.

Evita i terreni coltivati

Fai molta attenzione anche quando ti trovi a passeggiare con il tuo cane in terreni coltivati.

Anche qui agricoltori potrebbero aver posizionato degli alimenti avvelenati per eliminare la minaccia rappresentata dagli animali selvatici che, spesso e volentieri, rovinano i loro raccolti.

Educare il cane a non raccogliere cibo da terra, anche in città

Purtroppo devi restare vigile anche in città.

Spesso casi di cani avvelenati avvengono proprio nei centri abitati ed è quindi essenziale educare il proprio amico a quattro zampe a non mangiare mai cibo trovato per terra.

Se hai un cucciolo sarà probabilmente più semplice abituarlo a questa regola.

Tuttavia anche se hai un cane adulto c’è sempre tempo per addestrarlo ed insegnargli a lasciar stare il cibo che non gli consegni tu personalmente.

Si tratta probabilmente dell’azione di prevenzione più forte ed efficace per evitare che un cane possa accidentalmente mangiare un boccone avvelenato.

Applica la museruola al cane

Accorgimento molto efficace e semplice da mettere in pratica è quello di utilizzare una museruola.

Si tratta però di una soluzione applicabile ai cani di taglia medio-grande ma che risulta essere più complicato per gli animali di piccola taglia,  pensiamo ad esempio ad un chihuahua.

Fai uscire il cane solo dopo avergli dato da mangiare

I cani hanno sempre fame ma  aumentare il loro senso di sazietà prima di uscire per una passeggiata è un altro accorgimento che devi assolutamente adottare.

Quindi evita di far uscire il tuo cane quando è completamente a digiuno o quando sono trascorse tante ore dal suo ultimo pasto completo.

 

In questo modo l’animale sarà più sazio e meno predisposto a mangiare.

Impara a riconoscere il cibo avvelenato

Un altro accorgimento che potrebbe salvare il tuo cane da un eventuale avvelenamento è quello  imparare a riconoscere i bocconi avvelenati.

Di solito si tratta più comunemente di polpette, prosciutto o uova che vengono intrise di sostanze velenose per gli animali, in particolare il veleno per topi.

Quindi se vedi per terra uno di questi alimenti  fai attenzione che il tuo cane non vi si avvicini.

Denuncia la presenza di cibo avvelenato

Se malauguratamente dovessi trovarti in questa spiacevole situazione,  ricorda di segnalare alle autorità la presenza di cibo avvelenato in una determinata zona.

Fai in modo che la notizia posso diffondersi e, evitando che qualche altro animale possa essere avvelenato.

Cosa fare se ti accorgi che il tuo cane è stato avvelenato

Si sa, prevenire è sempre meglio che curare ma se nonostante tutti i consigli sopraelencati il tuo cane dovesse imbattersi in un esca avvelenata,  evita di utilizzare metodi fai da te per soccorrerlo.

C’è chi consiglia di far bere  al cane acqua e sale oppure acqua ossigenata  per indurlo al vomito, come se fosse una lavanda gastrica.

In realtà si tratta di una pratica errata che potrebbe solo peggiorare la situazione.

L’unica cosa che devi fare, se ti accorgi che il tuo cane ha ingerito del cibo avvelenato, è tranquillizzare il più possibile l’animale e chiamare immediatamente la guardia medica oppure il tuo veterinario di fiducia.

You may also like