Come Cambiare Una Lampadina In Totale Sicurezza?

Come Cambiare Una Lampadina In Totale Sicurezza

Cambiare una lampadina in sicurezza può sembrare una cosa semplice, ma prendere la corrente non è un’eventualità così remota. Può succedere che, in seguito ad un temporale o ad uno sbalzo di tensione le lampadine (di un lampadario come di un abat-jour) possano fulminarsi. Una ricerca condotta in Italia ha stimato che ogni anno circa un migliaio di persone si fanno male per non aver agito in sicurezza nel cambiare una lampadina. Così, anche se l’operazione può sembrare banale conviene prendere le dovute precauzioni o eventualmente chiedere la cortesia a qualcuno di pratico di farlo.

Bastano delle semplici informazioni sulle tecniche di sicurezza sul lavoro per evitare o prevenire molti incidenti domestici.

 I pericoli rilevabili durante la sostituzione di una lampadina possono essere dovuti a:

  • Folgorazione
  • Rompere gli oggetti circostanti
  • Perdere l’equilibrio
  • Cadere dalla scala
  • Ferirsi le dita

Per evitare di incappare in uno di questi eventi spiacevoli per prima cosa conviene interrompere l’interruttore generale della corrente. Nel caso si debba usare una scala è bene prima verificarne la stabilità, evitando di trovarsi in equilibrio precario su una sedia. Prima di cambiare la lampadina è bene avere già scelto quella con cui verrà sostituita. Se l’opzione ricade su una lampadina LED, che ha una durata di gran lunga maggiore di una lampadina convenzionale, si evita di dover ricorrere spesso alla sostituzione.

Se la causa del danno alla lampadina è uno sbalzo di tensione, occorre sostituire anche il supporto bruciato per evitare problemi di tensione o ai fili della corrente. Il supporto è reperibile in qualunque ferramenta ma per la sostituzione serve una certa manualità.

L’interruttore generale di corrente è meglio resti spento fino al completamento dell’operazione così si resta in sicurezza fino alla fine.

Oggi le lampadine non sono solo quelle a incandescenza o a basso consumo, quindi con il montaggio a vite ma esistono lampadine di tanti tipi e dotati di attacchi diversi, le lampade led, sempre più diffuse, hanno gli attacchi a pressione e quindi basta sfilarle dalla loro sede per estrarle, o spingerle dentro per montarle, ormai in quasi tutte gli ancoraggi non esiste un verso obbligato. Stesso discorso si può fare per le lampade alogene a clipser che comunque da qualche anno sono fuori produzione.

La cosa diventa più complicata se la lampadina è alloggiata all’interno di una plafoniera, soprattutto se si tratta di una di quelle vecchie plafoniere della nonna.

Come Sostituire Una Lampadina Dentro Una Plafoniera

Quando la lampadina trova alloggiamento all’interno di una vecchia plafoniera di vetro, la situazione inevitabilmente si complica, il vetro è delicato e si potrebbe staccare per poi cadere e infrangersi sul pavimento, per questo motivo bisogna sempre prestare attenzione alle leve di sgancio, una o di solito due linguette di metallo che fuoriescono dalla plafoniera, basta girarle e sganciare il vetro che va sorretto sempre con l’altra mano. A volte la plafoniera è invece sorretta da due liguette rigide che fungono da molle e basta tirare giù con forza per farle uscire dalla sede.  

Può capitare che a fulminarsi sia la lampadina, quella chiamata luce di cortesia. Anche in questo caso potrebbero essere utili delle indicazioni pratiche.

Come Sostituire Una Lampadina Di Cortesia Di Un Auto

Per sostituire una lampadina di cortesia è necessario nella maggior parte dei casi rimuovere il coperchio di plastica che riveste l’assemblaggio della luce con la presa, situato nel cruscotto o di solito vicino allo specchietto retrovisore interno dell’auto. Normalmente i coperchi sono rimovibili e chiudono a incastro o si sfilano dalla loro guida. L’operazione dovrebbe essere abbastanza semplice ma se non si intuisce il meccanismo di apertura meglio non rischiare di rompere i supporti del gruppo ottico di cortesia perché reperirli potrebbe essere esoso e complicato.

Quindi la frase “facile come cambiare una lampadina” non corrisponde sempre a verità.

You may also like