Come tornare in forma in 10 passi

Come tornare in forma in 10 passi

Tornare in forma e perdere peso è l’obiettivo praticamente di tutti e diventa ancora più ambito con l’estate e la famigerata “prova costume”. In questo articolo ti consiglieremo qualche strategia per dimagrire e se desideri saperne di più puoi dare un’occhiata su www.integratoredimagrante.it dove troverai integratori alimentari per perdere i chili in eccesso e altri consigli per tornare in forma.

Cosa fare per tornare in forma

Le diete dell’ultimo minuto non sono efficaci per ottenere grandi risultati, per cui se si vuole dimagrire in occasione dell’estate o di qualche altro evento importante è fondamentale agire per tempo. Ciò significa sostanzialmente seguire una dieta sana, equilibrata e fare regolare attività fisica in maniera costante, ossia durante tutto l’anno e non soltanto un paio di settimane prima dell’obiettivo. Poco sport e tanta pigrizia sono i nemici numero 1 della perdita di peso.

Per ottenere ottimi risultati bisogna cercare di allenarsi durante tutto l’anno, inverno compreso, cercando di fare sport anche se fa freddo, piove e l’unica cosa che si desidera è rifugiarsi sul divano. Oltre a questo, però, ci sono anche altre piccole grandi abitudini che possono aiutare a tornare in forma senza stroppo sforzo ed evitando grandi rinunce.

Eliminare gli alcolici è una delle cose più importanti da fare se si vuole dimagrire. Rinunciare allo spritz dell’aperitivo, preferendo una centrifuga o una spremuta, è un ottimo modo per assimilare sostanze utili all’organismo, ottenere un effetto drenante ed evitare di assumere “calorie vuote”.

Aggiungere più proteine nella dieta aiuta a favorire la sazietà e a bruciare grassi, visto che le proteine stimolano il processo di termogenesi. Inoltre, le proteine aiutano ad aumentare la massa muscolare sostituendo le cellule adipose.

Eliminare i carboidrati è uno degli errori più comuni quando si vuole dimagrire. Questi elementi devono essere inseriti nella dieta ma vanno scelti alimenti a basso indice glicemico preferendo i cibi integrali a quelli raffinati, evitando patate e lieviti a farina bianca.

I grassi sono un altro elemento di discordia in chi vuole dimagrire ma anche loro, come i carboidrati, sono fondamentali nella dieta purché si assumano quelli “buoni”. Via libera a olio d’oliva e cibi ricchi di “Omega 3”.

Le spezie, oltre ad aiutare ad insaporire i cibi, sono considerate spesso dei “superfood” che aiutano ad accelerare il metabolismo (peperoncino) oppure integrano sostanze antiossidanti (zenzero, cannella, curcuma).

La frutta e la verdura sono fondamentali perché apportano vitamine e danno energia alle cellule, permettono di assumere acqua e migliorano la salute di muscoli e pelle.

L’attività fisica migliore, a costo zero, è andare a correre. Si può iniziare correndo per un minuto e camminando per un altro, ad alternanza. In maniera graduale si aumenta la quantità di tempo di corsa-camminata fino a correre per un lasso di tempo maggiore.

La corsa aiuta a dimagrire, a rinforzare le gambe e ad eliminare le tossine. Se possibile, la corsa, dovrebbe essere alternata al nuoto, lo sport completo per eccellenza.

Nei diversi stili, infatti, vengono attivati dorsali, gambe, braccia e cosce. Anche fare sessioni di allenamento con i pesi e i piegamenti in palestra può essere un’pttima alternativa. Per quanto riguarda gli allenamenti è fondamentale scegliere quello giusto per se stessi, così da massimizzare i risultati.

Dopo i pesi è utile fare una sessione di cardio di almeno 15 minuti per bruciare ancora più grassi. Non serve allenarsi più di 3 volte a settimana perché è giusto concedere al corpo il naturale riposo.

You may also like