Controspionaggio industriale, tutto ciò che devi conoscere

Controspionaggio industriale, tutto ciò che devi conoscere

Quando si pensa ad una spia, vengono spesso in mente i film di 007: eppure le spie oggi indossano spesso giacca e cravatta e si nascondono ad esempio online, usando metodi anche molto raffinati e difficili da trovare per carpire informazioni utili.

Una delle pratiche che si va più diffondendo negli ultimi anni è certo quella dello spionaggio industriale, che può comportare enormi danni alle aziende che lo subiscono (ma dal quale ci si può difendere, come vedremo). Lo spionaggio industriale è una pratica fraudolenta e vietata dalla legge che però può causare dei gravissimi danni al tessuto economico delle aziende che ne sono colpite.

Lo spionaggio industriale è punito dagli articoli 621, 622 e 623 del codice penale, ma l’imprenditore deve sapere che esiste anche un altro modo per difendersi e limitare i danni prima di finire in giudizio: parliamo del controspionaggio industriale, un servizio offerto da esperti investigatori privati.

Il controspionaggio industriale consiste in un servizio di intelligence che viene effettuato allo scopo di contrastare lo spionaggio, e che viene sempre più richiesto, soprattutto dagli imprenditori che vogliono tutelare il loro patrimonio tecnologico, produttivo e dei brevetti.

Grazie al controspionaggio industriale moltissimi casi di spie sono venuti alla luce, anche in grandi aziende. 

Il controspionaggio industriale permette di tutelare e difendere i più importanti strumenti di successo aziendale, come per esempio segreti industriali, brevetti, formule segrete, informazioni e dati sui clienti che consentono ad un’azienda di avere un ruolo importante sul mercato. 

Se quindi un imprenditore pensa di essere vittima di operazioni di spionaggio, siano essere dirette o indirette, come per esempio intercettazioni telefoniche, informatiche o ambientali, può rivolgersi a degli investigatori privati che grazie alle tecniche ed agli strumenti avanzati possono proteggervi dai danni enormi che lo spionaggio economico può comportare. 

Cosa è il controspionaggio industriale

Lo spionaggio industriale può utilizzare tante modalità alcune molto subdole, e difficili da scoprire. Solo per fare qualche esempio, si possono usare mezzi informatici, intercettazioni al telefono o ambientali, furto di oggetti, di brevetti e di informazioni o formule, di software, elenchi di clienti, ricerche interne di mercato e tutti quei dati sensibili che concorrono a creare e mantenere un gap fra un’azienda ed il resto della concorrenza.

I dati poi sono sfruttati dall’azienda che li ha ottenuti fraudolentemente e questo comporta un danno economico anche ingente per chi ha subito questo grave reato. Proteggere bene i dati dell’azienda è molto importante ma, a volte, non basta contro le tecniche di spionaggio più moderne ed all’avanguardia.

E i costi dello spionaggio in materia economica possono essere enormi e ingenti: una semplice condanna non proteggerà la vostra azienda, anche se viene trovato il colpevole. Grazie al controspionaggio industriale è possibile proteggere il patrimonio informativo dell’azienda e, soprattutto, è possibile proteggere anche lo sforzo che un’azienda ha fatto per raggiungere una posizione di eccellenza in modo onesto, con soldi e con fatica.

Usare il controspionaggio industriale quindi significa voler proteggere a tutti i costi il proprio lavoro ed anche il proprio business. 

Come si effettua il controspionaggio industriale? Gli investigatori privati specializzati in investigazioni aziendali, possono utilizzare diversi strumenti come per esempio strumenti tecnologici, strategie e via dicendo per difendere l’azienda.

La protezione con lo controspionaggio industriale può essere davvero fondamentale per proteggere un’azienda, il suo business e know-how da comportamenti che, lo ricordiamo, son vietati dalla legge penale.

Gli investigatori privati che si occupano di controspionaggio industriale non solo sgominano eventuali tentativi di spionaggio, ma acquisiscono anche le prove, foto, intercettazioni, e via dicendo che possono poi aiutare a dimostrare che è stato messo in atto un tentativo di spionaggio, tutelandosi così anche in sede penale. 

You may also like